Martedì, 15 Giugno 2021
Eur Torrino / Viale della Grande Muraglia

Torrino: iniziano le scuole, aumenta la sicurezza stradale

Tutte le iniziative messe in campo dall’amministrazione per risolvere le questioni legate alla sicurezza stradale in via della Grande Muraglia

La prima grande iniziativa, per garantire un miglior attraversamento stradale, degli studenti e dei residenti che quotidianamente percorrono via della Grande Muraglia, è già stata descritta.

PRIMI INTERVENTI STRADALI. Nella giornata di ieri, infatti, sono iniziati e terminati i lavori di rifacimento delle strisce pedonali, realizzate con materiale innovativo ed antiscivolo. Ma per capire meglio quali siano le operazioni complessivamente orchestrate, e per scoprire quali sono le prossime iniziative da mettere in campo, ne abbiamo parlato con Massimo Cimini, il Consigliere Pdl che, insieme al Presidente Calzetta, maggiormente si è speso sull’argomento.

PATTUGLIAMENTI ALL'USCITA DELLA SCUOLA. “All’interno del progetto di messa in sicurezza di via Grande Muraglia e delle vie che vi si immettono, con riferimento a via Saturno e via Giove, nel rispetto degli impegni presi con i residenti del quartiere, con la scuola ed i commercianti, dal primo giorno di scuola fino a venerdì – spiega Cimini -  ci sarà una pattuglia della polizia municipale, del nostro gruppo locale, che baderà a mettere in sicurezza l’accesso al plesso scolastico nella fascia di ingresso a scuola, dalle 8 in poi e nella fascia di uscita, all’1.30 ed alle 16.30”.


L'IMPIANTO SEMAFORICO. Un’iniziativa che, per stessa ammissione del consigliere, ha il carattere della provvisorietà. “Il servizio verrà fatto per motivi di emergenza e durerà pochi giorni, al termine dei quali si spera di riuscire ad arrivare alla  famosa messa in sicurezza”. Ed arriviamo al nodo della questione. Come più volte ribadito, i residenti del Torrino da tempo auspicano una soluzione che, principalmente per ragioni di carattere economico, ancora non è stato possibile implementare: un attraversamento semaforico.

SICUREZZA E BILANCIO COMUNALE. "Alla messa in sicurezza – riprende Cimini - si arriverà o attraverso lo spostamento del semaforo che adesso si trova davanti la ex Citroen, a metà di via Grande Muraglia, oppure attraverso il posizionamento di attraversamenti pedonali rialzati. Su questo il Municipio ha convocato una conferenza dei servizi anche con il Dipartimento VII e con la U.O.T.S. per far sì che ci sia un parere unico ed incontrovertibile, in maniera tale che appena si voterà il bilancio comunale, si possa ottemperare all’impegno preso”.
Ancora una volta, dunque, torna in gioco la mancata approvazione di un bilancio comunale. Un ritardo le cui conseguenze, dalla scuola alla sicurezza stradale, per citare solo due settori, sono sotto gli occhi di tutti. In ogni caso, in attesa della sua approvazione, le scelte del municipio adesso sono chiare. E la messa in sicurezza di via della Grande Muraglia è finalmente ripresa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrino: iniziano le scuole, aumenta la sicurezza stradale

RomaToday è in caricamento