Basket: la Virtus Velletri ancora sconfitta

Ora e’ terz’ultima in classifica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Niente da fare per la Virtus Velletri che sembrerebbe abbia perso la retta via per la vittoria. Anche la partita, giocata domenica 10 novembre, in casa, contro la Fortitudo 1908, l'ha vista lottare e uscire con le ossa rotte, perdendo per 61 a 72. Si sta ripetendo lo stesso copione da quattro partite: primo quarto che si chiude in lieve vantaggio, il secondo in sostanziale parità e poi, dopo la ripresa, gli avversari allungano fino alla vittoria finale.

Il primo quarto la Virtus lo aveva chiuso in vantaggio grazie ad alcune ottime giocate di Petroni e D'Orazio. Il secondo quarto la Fortitudo è però passata all'attacco, anche grazie al buon esordio di Gohn e Baitem, norvegesi in prestito dall'Academy della Stella Azzurra e anche la difesa ha fatto il suo dovere tanto che il secondo quarto l'ha chiuso in leggero vantaggio (35 a 39). La Virtus Velletri ha annusato l'aria, per fortuna sia il coach Mancini che la squadra sembrano saper almeno analizzare le difficoltà e provare a cambiare ritmo e gioco ma lo schema regge poco e tutto è affidato alle giocate personali. I tanti errori, soprattutto in difesa, hanno faranno perdere la partita alla Virtus.

Il terzo quarto l'ha chiuso in svantaggio per 48 a 56, il ritmo si è alzato nell'ultimo quarto ma è servito a poco e la partita si è chiusa con 11 punti di svantaggio. La partita, ricordiamo, si è giocata alla Polivalente di Velletri. Come lo scorso anno e in anni passati, quando piove filtra acqua dal tetto. Per alcuni minuti è stata sospesa perché l'arbitro nutriva, giustamente, più di qualche dubbio a farla proseguire. Si è deciso comunque per il proseguimento del match ma per tutto il tempo della partita Marco Prosperi, uno degli allenatori della scuola Basket Virtus, ha dovuto asciugare per terra onde evitare che qualche giocatore potesse cadere e farsi male.

La dirigenza della Virtus ha proposto al Comune di Velletri di poter sistemare, a proprie spese, il tetto della Polivalente. Speriamo che qualcuno ci pensi, speriamo soprattutto però che ci pensi il Comune visto che da anni esiste il problema, che incassa i soldi per poter utilizzare la palestra e che è una vergogna clamorosa che anche quest'anno, temiamo, quando fuori pioverà, qualcuno dovrà stare pronto ad asciugare per terra. Ancora vergogna!

Virtus Velletri - Fortitudo Roma 61-72

Parziali: 20-17 / 15-22 / 13-17 / 13-16

Velletri: Bastianelli 0, Borro 1, Petroni 17, Di Biase 10, Garofolo 14, Caratelli 0, Sica 0, D'Orazio 17, Prosperi 2, Filippucci 0; Coach: Mancini, Ass.Coach: Girelli

Fortitudo: Massanisso n.e., Belli 9, Bilotta 13, Gohn 4, Cusani 8, Caponetti 8, Lucci 13, Forgione 15, Trame 0, Baitem 2; Coach: Ciancarini

Arbitri: Zaccari di Ferentino e Biasini di Veroli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento