rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

"Una donna è stata buttata a terra e le hanno tolto gli slip", scatta l'allarme al Colle Oppio. La ricostruzione

L'allarme diffuso da una residente su un gruppo Facebook di quartiere ha fatto scattare il panico. Ma alle forze dell'ordine non risulterebbe l'abuso sessuale

"Una donna è stata buttata a terra e le ha tolto gli slip, una scena terrificante". A lanciare l'allarme sul gruppo Facebook del quartiere Esquilino è stata una residente di Colle Oppio che ha raccontato di aver assistito a una abuso a sfondo sessuale, intorno alle 11 del mattino in pieno centro di Roma.

Una scena violenta che trova riscontro, almeno in parte, dalle forze dell'ordine che hanno ricostruito quanto accaduto, ossia una aggressione al termine di una lite per un posto davanti alla Caritas.

L'allarme

Al momento, secondo quanto riferito dalla questura, dalla polizia locale e dai carabinieri, non risulterebbero interventi o denunce per violenza sessuale. Ma il giallo resta. La residente, nel suo post, è stata chiara: "I carabinieri hanno detto che avrebbero indagato e cercato l'aggressore". Insieme a lei c'erano anche altre due donne che avrebbero urlato per chiedere aiuto, mentre col telefono chiamavano le forze dell'ordine, stando al racconto.

"Hanno tolto tutte le macchine delle forze dell'ordine nel quartiere, che dopo tanta fatica avevamo chiesto di lasciare fisse almeno nelle entrate e uscite dei pasti alla Caritas per monitorare bivacchi e atti vandalici sulle auto. Ci sono orde di brutti ceffi che fanno parcheggiare abusivamente e che dormono nell'arco della salita Borgia, cosa dobbiamo aspettare ancora?", domanda la cittadina che poi aggiunge: "Abbiamo soccorso la donna. Quell'uomo che l'ha aggredita l'ha trascinata su un marciapiede e poi l'ha malmenata".

La ricostruzione

Sul posto sono intervenuti dopo pochi minuti i carabinieri. L'Arma, tuttavia, al momento smentisce l'ipotesi di una violenza sessuale. Ci sarebbe dell'altro. I due protagonisti della vicenda sarebbero un uomo e una donna di 50 anni.

Entrambi, stando a quanto ricostruito, erano in fila alla mensa della Caritas. A quel punto sarebbe nata una lite per il posto e l'uomo ha colpito la donna con un pugno al volto, per poi scaraventarla a terra e allontanarsi. I carabinieri hanno identificato entrambi e poi soccorso alla donna che avrebbe rifiutato le cure mediche in ospedale. Nessuna denuncia è stata presentata al momento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una donna è stata buttata a terra e le hanno tolto gli slip", scatta l'allarme al Colle Oppio. La ricostruzione

RomaToday è in caricamento