Politica

Viale Manzoni, flash mob contro i manifesti anti abortisti: Alfonsi in prima linea, ira di Fdi

La presidente del I municipio: "La legge 194 costituisce uno dei capisaldi del diritto delle donne all'autodeterminazione e alla libertà di scelta"

Ieri pomeriggio flash mob della presidente Sabrina Alfonsi, insieme alle assessore e consigliere del Municipio Roma I Centro e ad alcune cittadine, di fronte ad una sede dell'associazione Pro-Vita in viale Manzoni 28 che espone un grande manifesto contro l'interruzione volontaria della gravidanza, uno di quelli già rimossi dal Comune nello scorso aprile tra non poche polemiche. Il Manifesto è stato coperto da un foglio bianco e da cartelli a sostegno della legge 194.

"Per bypassare la rimozione- dichiara Sabrina Alfonsi- Pro-Vita affigge il manifesto all'interno della vetrina della sede. Noi stasera siamo qui, a soli due giorni dalla grande manifestazione delle donne a Roma che ha fatto sentire alta la sua voce contro ogni forma di violenza di genere e contro il DL Pillon, per ribadire che la legge 194 costituisce uno dei capisaldi del diritto delle donne all'autodeterminazione e alla libertà di scelta, e che semmai, a 40 anni dalla sua emanazione, bisogna lavorare ancora per eliminare tutte le resistenze alla sua piena applicazione. Sui diritti non si torna indietro".

Il blitz non è passato inosservato. Andrea De Priamo e Stefano Tozzi, rispettivamente capogruppo in Campidoglio e capogruppo in I municipio per Fratelli d'Italia, attaccano: "Ci chiediamo se una presidente di municipio, che rappresenta oltre all’istituzione Centro Storico anche i residenti del territorio che amministra, può compiere simili azioni. La sinistra che governa il I Municipio non è comunque nuova a questo tipo di posizioni, ricordiamo infatti il sostegno all’occupazione abusiva dei gruppi di estrema sinistra in via Santa Croce in Gerusalemme nell’ex palazzo Inpdap. Come Fdi riteniamo che manifestare vada bene, ci mancherebbe pure, ma attaccare una sede con un blitz è davvero fuori luogo. La Alfonsi farebbe bene ad occuparsi del I Municipio, che certo non brilla per decoro e manutenzione, anziché fare blitz in salsa gruppettara, un fatto grave ed una vera e propria caduta di stile da stigmatizzare con forza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Manzoni, flash mob contro i manifesti anti abortisti: Alfonsi in prima linea, ira di Fdi

RomaToday è in caricamento