Politica

"Una regione che guarda al mare", conferenza sullo sviluppo delle coste e dei porti

La presidente della Regione Polverini ha presentato le nuove linee guida sul piano dei porti e delle coste del Lazio

In una conferenza stampa tenutasi in Regione, sono state presentate le linee guida per la redazione del nuovo Piano dei porti e delle coste del Lazio.

Lo studio, elaborato dalla Giunta regionale, è stato presentato dalla presidente Polverini: "Fin dal mio insediamento ho detto che il Lazio doveva sviluppare una politica che desse grande attenzione ai porti e piu in generale al mare".

Nel giugno 2010 si è insediata ufficialmente la Cabina di Regia del Mare per coordinare le politiche d'intervento destinate alla valorizza zione e alla salvaguardia delle risorse strutturali e ambientali del litorale laziale. "Poniamo le basi per uno sviluppo integrato della portualità con tutto il resto del territorio regionale" ha proseguito la presidente di Regione che ha parlato della Cabina di Regia come il principale strumento per procedere al nuovo Piano.

Piano che ha come obiettivo la creazione di un sistema portuale che affermi sempre di più il ruolo del litorale laziale all' interno dell'area Mediterranea. Tra gli altri obiettivi l'intensificazione delle "Autostrade del Mare", la creazione delle "Metropolitane del Mare", l'intensificazione dei posti barca.

Soddisfatto anche l'assessore alla Mobilità Francesco Lollobrigida: "Abbiamo ricevuto tante richieste di ampliamento e di costruzione di nuovi porti che non si inserivano in maniera sinergica con l'ambiente socio-economico", "vogliamo creare un sistema sempre più utile e rispettoso dell'ambiente -dice- che porti turismo e lavoro. Per questo abbiamo redatto il Piano per i porti e le coste del Lazio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una regione che guarda al mare", conferenza sullo sviluppo delle coste e dei porti

RomaToday è in caricamento