Politica

Prostituzione, sanzioni da 500 euro per i clienti: "Le multe arriveranno a casa"

E' quanto contenuto nella bozza del nuovo regolamento di polizia urbana, in questi giorni sul tavolo della giunta. Lo spiega la vicecapo di gabinetto, Rossella Matarazzo: "Si tratterà di violazione del codice della strada"

Combattere la prostituzione multando i clienti. Ad anticipare quanto contenuto nella bozza del nuovo regolamento di polizia urbana, in questi giorni sul tavolo della giunta Marino, è Rossella Matarazzo, vicecapo di gabinetto del sindaco Marino, ospite di 24 Mattino su Radio 24: "Sul tema della prostituzione pensiamo di concentrare le sanzioni sui clienti che sono uno degli anello della filiera" ha spiegato. "Stiamo pensando a una sanzione di 500 euro per i clienti ma al tempo stesso una sanzione anche per la prostituta, di importo inferiore". 

Ma non solo la sanzione potrebbe rivelarsi 'salata' per il contravventore. "La multa arriverà a casa così le mogli saranno ben liete di riceverla. Cosa ci sarà scritto? Ci sarà l'indicazione della sanzione, magari sarà semplicemente una violazione del codice della strada per chi effettua manovre di avvicinamento. Però è difficile spiegare alla moglie perchè ci si trovava alle 2 di notte sulla Salaria". 

Matarazzo ha aggiunto che Roma non abbandona l'idea dello 'zoning', "ma quello è un progetto più complesso. Anzi pensiamo di utilizzare parte degli introiti delle sanzioni per progetti di vicinanza e recupero delle prostitute vittime di tratta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione, sanzioni da 500 euro per i clienti: "Le multe arriveranno a casa"

RomaToday è in caricamento