Politica

Enti locali, Montino: "Preoccupano parole Polverini e Alemanno su tagli governo a Roma e Lazio"

Il capogruppo Pd alla Regione Lazio, Esterino Montino, si ritiene preoccupato per "le parole della presidente Polverini e del sindaco Alemanno che hanno rivelato come il governo non abbia concertato né comunicato il taglio di più di mezzo miliardo di euro al Lazio e a Roma"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Sono davvero preoccupanti le parole della presidente Polverini e del sindaco Alemanno che hanno candidamente rivelato come il governo Berlusconi non abbia concertato e nemmeno comunicato il taglio di più di mezzo miliardo di euro riservato al Lazio e a Roma". Lo afferma il capogruppo Pd alla Regione Lazio, Esterino Montino. "Alemanno e Polverini da tempo si schierano contro decisioni prese dalla maggioranza di centrodestra al governo nazionale. Sono contro il trasferimento dei ministeri, contro i pedaggi sul Gra e sulla Roma-Fiumicino, contro il taglio agli Enti che governano, addirittura contro i candidati del Pdl nei ballottaggi del Lazio. Siamo all’assurdo, si oppongono senza risultato a un governo rappresentato da uomini e donne della loro stessa coalizione. È evidente - conclude Montino - che non hanno peso politico e consenso popolare necessario a renderli figure autorevoli come è altrettanto evidente che il governo abbia deciso di abbandonare Roma e il Lazio. Addirittura Maroni neanche vuole parlare al telefono con Alemanno su una vicenda drammatica e urgente come l’omicidio di Prati: è tutto dire”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enti locali, Montino: "Preoccupano parole Polverini e Alemanno su tagli governo a Roma e Lazio"

RomaToday è in caricamento