Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Metro D, ok in Commissione alla quarta linea: "Tracciato resterà quello del 2006"

Da Prati Fiscali a piazza Fermi. Il M5s recupera il progetto

Ok in commissione mobilità alla delibera d'indirizzo per la quarta linea della metro, la D. L'atto, a prima firma del consigliere Enrico Stefàno, contiene le indicazioni per la definizione dell’iter più idoneo alla realizzazione del tracciato.

"Un‘infrastruttura strategica che la città attende da decenni, deliberata nel 2006, con procedura che stiamo riavviando dopo l'interruzione del 2010 - spiega il consigliere m5s Pietro Calabrese -  il cui progetto dovrà comunque essere adeguato alla normativa vigente, mantenendo però invariato il tracciato previsto dal PRG.

Diamo quindi indirizzo agli uffici competenti di determinare la conferma dell'interesse Pubblico per la realizzazione dell'opera, e concludere le indagini necessarie a definire la procedura amministrativa, per cui il nuovo percorso in caso di revoca del vecchio procedimento, o la sua convalida".

Il progetto della linea D, lo ricordiamo, nasce nel 2005 con un tracciato nord-sud che prevede, ad oggi, una tratta prioritaria tra Prati fiscali a piazza Fermi con fermate centrali, tra le altre, come Vescovio, Verbano, Fiume, Spagna, San Silvestro, Venezia, Sonnino e Trastevere. La linea avrebbe poi due tratte esterne: a nord Prati Fiscali-Jonio-Ojetti con 5 fermate e a sud Fermi-Magliana-Eur con 4 fermate. Il costo della tratta prioritaria si aggira sui 2,2 miliardi che arrivano a 3,4 per l’intera tratta.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro D, ok in Commissione alla quarta linea: "Tracciato resterà quello del 2006"

RomaToday è in caricamento