Politica

Morto Saviotti, il presidente di Casapound: “Evviva”

Replica il vicepresidente di Casapound Italia Andrea Antonini: "Si tratta di un commento sul profilo personale di Iannone e non su quello di Casapound Italia"

Polemiche intorno a Gianluca Iannone, leader del movimento di estrema destra Casapound, e un suo commento alla morte di Pietro Saviotti inserito sulla sua pagina Facebook.

Il 2012 si apre con prospettive interessanti... Evviva"”: queste le parole  a commento della morte del procuratore aggiunto del presidente di Casapound Italiasu facebook, dove compare col nome di 'Gialuca da Tortuga'. Lo riferisce il vicepresidente di Casapound Italia Andrea Antonini. "Si tratta di un commento sul profilo personale di Iannone - spiega - e non su quello di Casapound Italia".
Per il vicepresidente di Casapound Italia Andrea Antonini, quella di Iannone su Facebook, non è "una pubblica esternazione. Detto questo è francamente ipocrita aspettarsi contrizione da parte nostra dato che questo pm ha avuto a che fare almeno due volte con noi, prima negli scontri studenteschi di Piazza Navona con 12 indagati a torto, come abbiamo sempre ribadito, e poi nel caso di Alberto Palladino, attualmente ai domiciliari in isolamento e prima per 28 giorni in carcere, accusato da Saviotti di lesioni aggravate nei confronti del capogruppo del Pd del IV Municipio Paolo Marchionne. In Italia non ricordo nessun caso di giovane incensurato che deve fare 28 giorni di carcere con l'accusa di rissa aggravata. Nessuno quindi - conclude - si aspetti da noi dolore o ipocrita contrizione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Saviotti, il presidente di Casapound: “Evviva”

RomaToday è in caricamento