rotate-mobile
Politica

Donatella Bianchi, chi è la candidata del M5S alle elezioni regionali del Lazio

Dalle prime esperienze televisive con Corrado alla conduzione di Linea Blu: ecco chi è Donatella Bianchi

E’ nata a La Spezia e, da buona ligure, Donatella Bianchi ha intrecciato la sua esperienza lavorativa con il mare. Volto noto della televisione italiana, la giornalista scelta da Giuseppe Conte per concorrere alle elezioni regionali del Lazio, vanta una lunga esperienza tra le mura di viale Mazzini.

Gli esordi televisivi

Bianchi, che molti ricordano come storica conduttrice di Linea Blu, ha in realtà cominciato a frequentare gli studi televisivi da adolescente. Nel 1978, appena quindicenne, ha debuttato nella “Domenica In” allora presentata da Corrado. Nello stesso anno Bianchi diventa anche la voce della Mira Lanza, per cui incide anche il singolo “Mira Mira l’Olandesina”. Sempre con Corrado, una sorta di mentore all’inizio della carriera, ha preso parte nel 1981 al Gran Canal, il varietà ideato dal noto conduttore andato in onda su Rai Due.

Donatella Bianchi agli esordi in tv

La carriera giornalistica in Rai

La Rai che l’aveva accolta, da adolescente, diventa una seconda casa anche per i successivi sviluppi lavorativi. Bianchi infatti, giornalista professionista dal 1985, inizia a collaborare con la trasmissione “Sereno Variabile”, all’epoca condotta da Osvaldo Bevilacqua e Maria Giovanna Elmi,  come inviata speciale per la rubrica “Viaggi d’Autore” negli anni che vanno tra il 1989 ed il 1992. Rimasta in Rai, ha collaborato con il TGR regionale diventando la conduttrice del TgLazio e della rubrica TGR Italia Agricoltura, fino al 1994.

Donatella Bianchi account ufficiale Facebook

Il successo di Linea Blu

Il 1994 rappresenta un anno particolarmente importante nella carriera di Donatella Bianchi. E’ quello infatti in cui nasce il programma “Linea blu” che ha continuativamente condotto fino ad oggi. La trasmissione, che va in onda il sabato pomeriggio su Rai 1, come il nome lascia intendere, è dedicata a far conoscere la grande pubblico le bellezze e le criticità del mare. Gli anni di Linea Blu sono quelli che fanno acquisire ancor più autorevolezza alla figura di giornalista dedita alle tematiche ambientali.

Donatella Bianchi foto account ufficiale facebook

Titoli ed incarichi

Nel 2010 Bianchi ottiene anche, dal presidente Napolitano, l’onorificenza di Commendatore dell’ordine al merito della Repubblica italiana. Nel 2012, tra le motivazioni che le valgono la medaglia d’oro al merito di Marina, figura un diretto riferimento alla condizione della trasmissione “Linea blu- vivere il mare” di cui, si  legge, ha riscosso “un successo pieno e unanimemente riconosciuto”. Nel 2014 Donatella è stata eletta, e successivamente confermata, presidente del WWF Italia, carica che ha ceduto recentemente all’imprenditrice Daniela Ducato. Nel 2019 è stata invece scelta come presidente del parco nazionale delle Cinque Terre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donatella Bianchi, chi è la candidata del M5S alle elezioni regionali del Lazio

RomaToday è in caricamento