DHL amplia l'hub logistico all’aeroporto di Fiumicino

Un investimento di oltre 1 milione e 800 mila euro, finalizzato a migliorare i settori Life Sciences e Food con nuove celle a temperatura controllata

DHL Global Forwarding inaugura a Fiumicino la sua nuova sede, che presenta un ampliamento dagli attuali 4.000 mq a 5.522 mq, di cui 1.881 mq dedicati alle celle a temperatura controllata per prodotti farmaceutici e alimentari. Per quanto riguarda il settore Life Sciences, nel nuovo sito sono disponibili tre celle sorvegliate con circuito chiuso, di cui una con una temperatura di 2 – 8°C, una a 15 – 25°C e una cella settata a -20°C. Per quanto riguarda invece il settore Food, si suddivide in 2 aree a temperatura controllata, rispettivamente a 2 – 8°C e a -20°C. 

Un investimento di oltre 1 milione e 800 mila euro quello dell’hub romano, che si inserisce in un quadro di crescita dettato dalla necessità di spazi più ampi per l’allestimento di grossi volumi - sia di contenitori attivi sia di contenitori passivi - e che consente l’utilizzo all’interno delle celle di ben 18 plug. 

Questo ampliamento colloca DHL Global Forwarding al primo posto in Europa come azienda principale non solo nell’esportazione di prodotti farmaceutici, ma anche alimentari, superando persino la Germania, titolare fino ad oggi di questo primato. DHL attesta i più alti standard di servizio e qualità nell’ambito Life Science attraverso processi uniformi e controllati e la presenza costante di una rete che, grazie alla piattaforma cloud unificata LifeTrack, consente di offrire una maggiore trasparenza rispetto alle offerte convenzionali nel settore dei trasporti a temperatura controllata. LifeTrack non solo assicura il monitoraggio della spedizione, ma contempla anche un intervento proattivo durante la supply chain per tutta la durata del percorso, 365 giorni l'anno, qualora questo si rendesse necessario. La presenza di un Emergency Desk, istituito per fornire supporto 7 giorni su 7 sulle spedizioni Aerospace & Aviation, completa il servizio di assistenza a 360 gradi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’importante traguardo raggiunto all’interno di un settore come quello farmaceutico è la conseguenza di un investimento lungimirante che mira a fornire un servizio ancora più specialistico, grazie anche alla presenza di personale tecnico esperto, in particolar modo dopo che, per decreto della Regione Lazio, si rende necessaria la supervisione da parte di un Farmacista Responsabile (ex Direttore Tecnico) su tutte le manovre che riguardano il magazzino farmaceutico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento