Venerdì, 19 Luglio 2024
Incidenti stradali

Viridiana Rotondi, la runner di Roma morta investita da un pirata della strada

L'incidente a Cori, in provincia di Latina. Dopo 3 giorni, ieri è stato dichiarato il decesso della 47enne

"È agghiacciante rendersi conto quanto può essere sottile la linea tra la vita e la morte, tra la gioia e lo sconforto, tra la felicità e la disperazione. Viridiana Rotondi stava facendo una delle cose che le piacevano di più, stava correndo, sicuramente felice di essersi svegliata presto per poter affrontare il suo allenamento quotidiano. Una macchina, un guidatore distratto o forse peggio, che neanche ha avuto il coraggio di fermarsi, ed una vita che vola via". Con queste parole, sulla pagina facebook, gli organizzatori di Roma Appia Run, hanno voluto rendere omaggio a Viridiana Rotondi, la runner romana morta in un incidente a Cori, in provincia di Latina. Ieri pomeriggio, dopo 3 giorni di agonia (l'incidente è avvenuto lo scorso 29 maggio), la donna è stata dichiarata morta. 

Le condizioni della 47enne sin da subito erano apparse estremamente delicate. Soccorsa e trasportata in codice rosso all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina era stata ricoverata in prognosi riservata per un grave politrauma. Ha lottato tra la vita e la morte fino al drammatico epilogo di ieri.

Ad investirla un suv bianco pirata mentre faceva jogging. L'auto che l'ha investita si è rapidamente allontanata senza fermarsi e senza prestare soccorso. Alcuni passanti avevano poi trovato Viridiana Rotondi lungo la strada, priva di sensi, e hanno allertato i soccorsi. 

L'auto pirata poi è stata individuata il giorno dopo. Al volante un 35enne di Cori, incensurato. L'esito degli accertamenti effettuati dai militari dell'Arma insieme alle testimonianze raccolte, ha permesso poche ore di rintracciarlo. Dopo il decesso la sua posizione si è aggravata. Indagato per lesioni gravi ed omissione di soccorso, per lui l’ipotesi di reato ora potrebbe cambiare in omicidio stradale. 

Anche la SS Lazio atletica leggera si unisce al dolore. "Accogliamo con grande dolore la notizia che Viridiana, vittima di un pirata della strada, purtroppo non c'e l'ha fatta. La SS Lazio Atletica Leggera è vicina alla famiglia, alla sua squadra, la Lazio Olimpia runners Team e a tutti quelli che, anche tra i nostri atleti, hanno condiviso con lei dei bellissimi momenti di sport sia come runner e sia come tifosissima della nostra Lazio". 

Bardata a lutto la bacheca facebook della società Laziolimpia Runners Team asd: "Impossibile dimenticarti. Ciao Viri, amica nostra".

viridiana rotondi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viridiana Rotondi, la runner di Roma morta investita da un pirata della strada
RomaToday è in caricamento