Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità

Metro A, la stazione cambia nome: ecco Cipro Fiamme Gialle

La fermata si chiamerà fino a dicembre “stazione Cipro-Fiamme gialle” e celebrerà un secolo di sport

La mobilità capitolina rimette lo sport al centro della città. Come? Ribattezzando la fermata della metro A Cipro in onore degli atleti atleti olimpici e paralimpici della Guardia di Finanza, reduci dalle olimpiadi di Tokyo, che per l'occasione hanno presenziato l'iniziativa simbolica nella giornata di ieri.

Un viaggio di cento anni nel mondo dello sport che ha visto la partecipazione della campionessa olimpica Antonella Palmisano, marcia olimpica 20 km, campionessa paralimpica dei 100m e neo primatista mondiale T63, Ambra Sabatini, insieme alle medaglie d’oro Lorenzo Panatta (oro nella 4x100 a Tokyo 2020), Nicola Vizzoni (argento nel lancio al martello a Sydney 2000), Giuseppe Gibilisco (bronzo nel salto con l’asta ad Atene 2004) e Fabrizio Donato (bronzo nel salto triplo a Londra 2012).

Saliti gli atleti a Battistini, dove hanno timbrato il biglietto edizione limitata Fiamme Gialle, gli sportivi si sono messi in viaggio fino alla fermata Cipro a bordo del treno, completamente personalizzato e con allestimenti dedicati agli atleti dell’atletica delle Fiamme Gialle, fino alla nuova fermata che da lunedì 13 settembre fino a fine anno recherà il nome di “stazione Cipro-Fiamme gialle”., rinominata per omaggiarle i cento anni di successi.

Presenti il Vicepresidente vicario Coni Silvia Salis, il direttore generale, il direttore generale ATAC Franco Giampaoletti, il Presidente FISPES Sandrino Porru , il delegato allo sport della Regione Laizo Roberto Tavani, il comandante della Regione Lazio della Guardia di Finanza  Gen. D. Virgilio Pomponi, il comandante provinciale Roma della Guardia di Finanza Gen. B. Paolo Compagnone e il comandante del Centro Sportivo Gen. B. Flavio Aniello

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro A, la stazione cambia nome: ecco Cipro Fiamme Gialle

RomaToday è in caricamento