Attualità Centro Storico / Via di San Teodoro

Aperto il mercato di Campagna Amica: misurazione della temperatura all'ingresso e banchi a distanza

Torna operativo il mercato di Coldiretti al Circo Massimo: ingressi contingentati e segnaletica. Troccoli: "Spesa si fa in massima sicurezza"

Controllo della temperatura, ingressi contingentati, banchi a distanza di sicurezza e segnaletica orizzontale per gestire il percorso delle persone. Con queste accortezze contro il contagio da Coronavirus ha riaperto il mercato Campagna Amica del Circo Massimo, luogo di incontro dal valore reale e simbolico dove, sotto la bandiera Coldiretti, gli agricoltori vendono direttamente e raccontano i propri prodotti. 

Riapre il mercato di Campagna Amica al Circo Massimo

"Ci siamo organizzati seguendo due logiche - spiega Carmelo Troccoli, direttore della Fondazione Campagna Amica - una è dare la possibilità ai cittadini di fare la spesa offrendo loro tutto il paniere dei prodotti del Lazio, l'altra è farlo in massima sicurezza".

La riapertura del mercato di via di San Teodoro arriva dopo settimane di lockdown dove i numeri delle consegne a domicilio sono schizzati alle stelle, da 20 a oltre 3mila a settimana. Segnale, certamente, del fitto legame con gli habituee del mercato. "Ma ora - come dice Troccoli - c'è voglia di tornare di persona".

"La gente entra in maniera contingentata - racconta il direttore - ma c'è la voglia di chiacchierare con gli agricoltori, di scambiare un momento di convivialità, di raccontare il cibo del Lazio".

"Il fatto che sia riaperto è un segnale positivo. Si ritorna ai prodotti ai quali si era abituati, di cui garantiamo la genuinità”, racconta uno dei produttori. "Sono assolutamente contenta - testimonia un'altra banchista - possiamo tornare a raccontare i nostri prodotti anche se con delle restrizioni. E questo - scherza - ci aiuterà a sviluppare tutti molta pazienza".

[fonte Angenzia DIRE]
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperto il mercato di Campagna Amica: misurazione della temperatura all'ingresso e banchi a distanza

RomaToday è in caricamento