Attualità

Lite Ferrero-Panatta: “Forza l’accento romano” accusa Panatta. “Se lui è dei Parioli è un problema suo…” replica Ferrero

Il battibecco durante la trasmissione Quelli Che il Lunedì, in onda su Rai Due

Tensione in diretta tra il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero e l’ex tennista Adriano Panatta. Durante la puntata di “Quelli Che il Lunedì”, in onda il lunedì alle 21.20 su Rai2, Panetta, a detta del patron blucerchiato, avrebbe rivolto delle accuse a Roma e ai romani, non particolarmente piaciute a Ferrero.

L'episodio

“Voglio solo dire al signor Panatta - esordisce Ferrero -, che prima si è permesso il lusso di criticare Roma e i romani, che se lui è dei Parioli è un problema suo.” In questo primo intervento, l’ex tennista nato nella Capitale nel 1950 non accenna una replica. 

Poi Ferrero aggiunge: “Inoltre, parla male della Nazionale: ma chi è ‘sto Panatta?! Basta, fatela finita. Non può parlare male dei romani, di dov’è lui? Di Fossombrone? Ma vaff…”. Dopodiché Ferrero abbandona lo studio e Panetta replica: “Non ho parlato male dei romani, secondo me non sta tanto bene…”.  

Riavvolgendo il nastro della puntata, Panatta, riferendosi al patron della Samp aveva detto: “Ferrero mi sta simpatico, ma forza troppo l’inflessione romana e non va bene, perché il romano non parla sempre così”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite Ferrero-Panatta: “Forza l’accento romano” accusa Panatta. “Se lui è dei Parioli è un problema suo…” replica Ferrero

RomaToday è in caricamento