menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ANSA/ ISTITUTO SPALLANZANI

ANSA/ ISTITUTO SPALLANZANI

Coronavirus, aumentano i nuovi casi: Roma supera quota 700. Tutti i dati del bollettino

L'assessore D'Amato: "La curva tende ad aumentare e bisogna mantenere il massimo rigore". Ecco i dati dai territori

Tornano ad aumentare i positivi al coronavirus a Roma e nel Lazio. Nelle ultime 24 ore sono 765 i nuovi contagi nella Capitale, 165 in più rispetto a quelli di ieri, lunedì 4 gennaio. Nella Regione Lazio invece i casi su oltre 13 mila tamponi sono 1.719, in crescita di 385 sempre rispetto a ieri ma a fronte di 3373 tamponi in più. Crescono anche i decessi, 72 contro i 49 di ieri, e i guariti, 1416. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 13% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4,6%. "La curva tende ad aumentare e bisogna mantenere il massimo rigore" commenta l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato. Ecco di seguito i dati del bollettino medico, territorio per territorio.  

I casi a Roma città

Nella Asl Roma 1 sono 330 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono venticinque i ricoveri. Si registrano diciassette decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 252 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centododici sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quindici decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 183 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Undici casi sono ricoveri. Si registrano cinque decessi con patologie. 

I casi a Roma provincia 

Nella Asl Roma 4 sono 57 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 126 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 172 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano undici decessi con patologie. 

Nelle altre città del Lazio 

Nelle province si registrano 599 casi e sono quindici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 354 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 68, 75, 89 e 91 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 146 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 67, 77, 79, 87 e 87 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 61 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 72 e 81 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 38 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 89, 91, 95 e 95 anni con patologie.

Made with Flourish

Made with Flourish

Il bollettino dello Spallanzani del 5 gennaio 

Oggi sono 194 i pazienti positivi al tampone per la ricerca di Sars-CoV-2 ricoverati all'Istituto per le malattie infettive Spallanzani di Roma, mentre sono 30 quelli in terapia intensiva. Lo riporta il bollettino dell'Inmi, referendo che i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono, a questa mattina, 1.682, concludono i medici.

Il numero di vaccini nel Lazio

Sul piano vaccini anti Covid-19, "il Lazio ha superato la soglia del 62% dei vaccini disponibili già somministrati". Lo rende noto l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio, mentre il 'contatore' delle vaccinazioni eseguite conta 29.713 somministrazioni, secondo l'ultimo check dati delle 19 del 4 gennaio. 

Dal 27 dicembre sono state somministrate in Italia 150.25 dosi di vaccino contro il Covid su 479.700 consegnate, 91.488 delle quali a donne, 58.757 a uomini.

20.523 a scuola tra settembre e dicembre

"Dal 15 settembre al mese di dicembre sono stati nel Lazio 20.523 i casi di notifiche relativi alla sorveglianza scolastica pari all'8,3% del totale dei casi notificati complessivamente. La settimana più alta è stata la 46° dell'anno scorso. Di questi il 70,6% sono casi relativi a studenti e il 14,6% relativi al personale docente". Lo riferisce l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio, precisando che "la fonte dei dati è il Sistema di sorveglianza SarS-Cov2 attraverso la piattaforma Ecv del servizio regionale di sorveglianza delle malattie infettive Seresmi - Spallanzani".

Circoscritto il focolaio a Rebibbia

"Dopo lo screening di tutti i presenti, sembra circoscritto il piccolo focolaio Covid che ha coinvolto diciotto persone nella sezione di alta sicurezza a Rebibbia Nuovo complesso". Lo comunica il Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale della Regione Lazio, Stefano Anastasìa.

"Incredibilmente - prosegue Anastasìa -, si è trattato di un focolaio di importazione, a seguito del trasferimento a Roma di un gruppo di detenuti dal carcere abruzzese di Sulmona, dove da settimane era in atto un focolaio assai esteso. L'amministrazione penitenziaria deve prestare più attenzione alla gestione di queste emergenze".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento