rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Capannelle Capannelle / Via delle Capannelle

Via delle Capannelle: le proposte sul piatto per migliorare la sicurezza stradale

Tante idee, presentate anche in conferenza urbanistica, per rendere più agevole e sicura la viabilità sull'arteria che congiunge la Tuscolana con l'Appia. Dal ponticello Ciclopedonale, all'ampliamento di via delle Capannelle

Via di Capannelle è una strada molto transitata e per questo, soggetta a tutte le conseguenze che ne derivano, dal traffico agli incidenti. Il problema è noto ai residenti ed ovviamente lo è anche al locale Comitato di Quartiere che, recentemente, è tornato ad avanzare alcune proposte migliorative.

IL PARCHEGGIO DELLA STAZIONE - Durante l’ultima conferenza urbanistica che si è svolta a livello municipale, si è ripreso a parlare della realizzazione d' un parcheggio per la stazione ferroviaria di Capannelle. Per farlo, sarà necessario ricavare un’area di verde dall’ippodromo. A questa iniziativa si è agganciata la proposta del Comitato di Quartiere. “L’intersezione tra via del Calice e via delle Capannelle, attualmente crea notevoli disagi  su entrambe le strade, a causa delle attese per le auto che devono svoltare” ha spiegato il Presidente Guido Marinelli.

ALLARGARE LA STRADA - Le due vie in effetti,  si intersecano formando un angolo retto. Cosa che evidentemente comporta altre conseguenze. “Gli incidenti in quel tratto di strada non sono affatto sporadici. L’ultimo c’è stato il 5 gennaio” ci aggiorna Marinelli. Cosa fare dunque? “La nostra proposta, avanzata anche a Roma Capitale, è semplice. Noi pensiamo che si otterrebbe un maggior scorrimento potendo utilizzare una corsia di accumulo da e per via del Calice. Per farlo, è necessario allargare la strada. Dunque sarebbe necessario modificare la convenzione tra Comune ed ippodromo, per ricavare una striscia larga 3 o 4 metri e lunga  400-500 metri oppure,  se si vuole arrivare alla caserma dei vigili, la lunghezza non supererebbe comunque gli 800 metri”.

IL PONTICELLO CICLOPEDONALE - C’è poi un’altra proposta, che consentirebbe di migliorare la sicurezza stradale in zona. Riguarda la realizzazione di una piccola infrastruttura, un ponticello ciclopedonale. Il suo impianto “permetterebbe a ciclisti e pedoni di attraversare il canale tra via Gamiana e via Fausto Elio in sicurezza  evitando così di dover contiunare ad occupare pericolosamente la carreggiata in un punto già pericoloso e stretto di per sé per le automobili ed i servizi pubblici”. Quest'ultima proposta è stata maturata dal CdQ Statuario Capannelle insieme al CdQ Villaggio Appio. E, come la prima, è stata ufficialmente presentata al fine di realizzare la  “carta dei valori municipali” voluta dall'Assessore alla trasformazione urbana di Roma Giovanni Caudo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via delle Capannelle: le proposte sul piatto per migliorare la sicurezza stradale

RomaToday è in caricamento