RomaNordToday

Il Municipio XV vota per la sicurezza: più controlli e illuminazione, sgomberi per gli abusivi

Il documento impegna il Presidente Torquati a dar seguito ad alcuni punti: nuovo Patto 'Roma Sicura', più agenti in periferia e rete di sicurezza

E’ durato oltre quattro ore il Consiglio straordinario di via Flaminia 872 sulla questione sicurezza. Alla fine le forze politiche hanno ritenuto opportuno convenire su una risoluzione unanime che impegna il Presidente del Municipio, Daniele Torquati, su alcuni punti.

SGOMBERI E RETE SICUREZZA - Sgombero di eventuali accampamenti abusivi, monitorando continuamente i siti sgomberati; presentazione di un progetto sulla sicurezza adeguato al territorio; costituire una nuova rete di sicurezza in grado di interagire con forze dell’ordine, enti pubblici e privati, comitati di quartiere e cittadini; richiedere al Prefetto e al Questore di Roma un aumento degli agenti e dei mezzi delle FF.OO. di stanziamento nel Municipio XV; contribuire all’identificazione di nuovi stabili da destinare alle forze dell’ordine nel nostro territorio.

PATTO ‘ROMA SICURA’, PIU’ AGENTI E ILLUMINAZIONE - Importante poi il rapporto con il Campidoglio, al numero uno di via Flaminia è stato chiesto di interagire con il Sindaco di Roma per ottenere un nuovo patto per “Roma Sicura”; richiedere allo stesso Sindaco la partecipazione del Presidente Torquati alle riunioni periodiche del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza; realizzare di concerto col Sindaco un piano straordinario di illuminazione; relazionarsi con il Sindaco al fine di portare a termine l’assunzione di 300 nuovi agenti di Polizia Locale, affinché una parte cospicua venga assegnata alle periferie e al territorio del Municipio XV; predisporre, di concerto col Sindaco, un servizio di controllo dei campi nomadi presenti su Roma da parte delle Forze dell’ordine.

“Furti, borseggi e atti di violenza contro i cittadini crescono di giorno in giorno e, in molti casi, stando a quanto ci hanno riportato i cittadini, vedono coinvolti cittadini stranieri o rom. Riteniamo che sia compito delle Amministrazioni locali e di quella capitolina garantire ai cittadini maggiore sicurezza, una componente che non può mancare nella loro quotidianità, nonché un diritto che reputiamo di importanza primaria” – hanno detto a margine dell’approvazione i Consiglieri del Nuovo Centrodestra Stefano Erbaggi, Guliano Pandolfi, Giuseppe Mocci, Gianni Giacomini, Isabella Foglietta e Dario Antoniozzi, e di Fratelli d’Italia, Giuseppe Calendino.

L’auspicio è che Torquati mantenga fede agli impegni presi: “Pensiamo infatti – concludono i consiglieri - che questi dieci punti siano fondamentali alla sicurezza quotidiana dei cittadini”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento