Martedì, 19 Ottobre 2021
Ostia Ostia / Via degli Atlantici

Ostia: discarica abusiva all'Idroscalo, 75 tonnellate di rifiuti rimossi dopo un mese

Impegnati giornalmente tre operatori con l'ausilio di mezzi speciali

Finalmente, verrebbe da dire. Dopo un mese e una montagna di polemiche tra Movimento 5 Stelle, comitati di quartiere, associazioni e partiti politici di ogni colore ad Ostia è stata rimossa la discarica abusiva alle porte dell'Idroscalo. Tutto è iniziato quando lo scorso agosto è scattata la manovra di pulizia dell'area di via degli Atlantici.

La bonifica dell'Idroscalo

Un vero e proprio blitz che ha portato alla rimozione di una discarica abusiva. Ma non solo. Bonificata anche l'area di Tor San Michele, dove si è intervenuti per la rimozione di rifiuti e altri materiali altamente inquinanti che da anni giacevano indisturbati tra la vegetazione e lungo i margini della strada. Una operazione commentata con entusiasmo da tutto il M5S.

Le polemiche con i cittadini

La bonifica, tuttavia, si è fermata a metà. Le macerie di pneumatici, ferraglia e plastica restano in strada. Le associazioni locali avevano sollecitato l'amministrazione comunale e l'Ama per rimuovere la montagna di rifiuti. Appelli senza risposta tanto che l'11 agosto il Consorzio Nuovo Idroscalo e l'Associazione Tor San Michele Ostium hanno affittato a loro spese una ruspa e raccolto i detriti che costeggiavano la strada. 

Una operazione, questa, che però ha complicato il lavoro di Ama secondo il capogruppo capitolino M5S Paolo Ferrara e la candidata pentastellata per il X Municipio Giuliana Di Pillo: "Un'iniziativa, quella intrapresa da questi cittadini, ammirevole e degna di lodi la quale, seppur involontariamente, ha tuttavia complicato il lavoro di Ama". 

Via degli Atlantici (11)-3

La risoluzione del problema e la bonifica di Ama

La polemica prosegue fino ad oggi quando Ama annuncia la fine della bonifica dell'area di via degli Atlantici su richiesta del Dipartimento Ambiente di Roma Capitale. 

Nell'operazione, scattata lunedì 11 settembre sono stati impegnati giornalmente 3 operatori con l'ausilio di 3 mezzi speciali (autocarro con cassa ragno, bobcat, escavatore cingolato). L'intervento ha permesso di rimuovere e avviare a corretto recupero/riciclo circa 75 tonnellate di rifiuti ingombranti, legname e materassi. Finalmente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: discarica abusiva all'Idroscalo, 75 tonnellate di rifiuti rimossi dopo un mese

RomaToday è in caricamento