Mercoledì, 4 Agosto 2021
Acilia

Ostia: brucia scooter dell'amico, denunciato un 17enne

Rissa tra giovani nel Villaggio San Giorgio. La lite è scoppiata dopo che un 17enne ha deciso di incendiare il motorino di un coetaneo per un debito mai pagato. Il giovane è stato identificato e denunciato in stato di libertà

Rissa tra giovani ed incendio di scooter ad Acilia, nel Villaggio San Giorgio. I poliziotti del Commissariato Lido sono intervenuti sul posto dopo essere stati avvisati da alcuni testimoni; tuttavia al loro arrivo i ragazzi si erano già allontanati.

La rissa è scattata dopo che, uno del gruppo, ha incendiato il motorino di un coetaneo. Sul posto sono state trovate e sottoposte a sequestro due lattine vuote impregnate di liquido infiammabile. Responsabile del gesto è un 17enne che ha deciso di appiccare le fiamme per vendicarsi di un debito che non gli era stato non pagato. Il proprietario dello motorino, infatti, si era fatto fare un prestito di cento euro ma non li aveva ancora restituiti.

Dopo avere richiesto insistentemente, ma invano, la restituzione della somma di denaro, il 17enne ha deciso di bruciare la moto per ritorsione. Le indagini hanno permesso agli agenti di identificare il minore che è stato denunciato in stato di libertà per danneggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: brucia scooter dell'amico, denunciato un 17enne

RomaToday è in caricamento