OstiaToday

Acilia: rubano rame all'isola ecologica, tre in manette

Il colpo è stato sventato dai Carabinieri in via Domenico Martinelli. Venti i chili di refurtiva riconsegnati ai legettimi proprietari

Continua implacabile la corsa all'oro rosso. Questa volta, campo d'azione è stata l’isola ecologica della società Ama Roma di via Domenico Morelli ad Acilia. A finire in manette sono stati invece tre cittadini romeni, fermati dai i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ostia.

IL COLPO - Poco dopo le ore 14 di ieri 12 maggio, due uomini e una donna di 27, 28 e 51 anni rovistavano tra i rottami ferrosi dell'isola ecologica. Ai Carabinieri impegnati nei pattugliamenti di zona, non sono però sfuggiti i movimenti sospetti dei tre.

L'INTERVENTO  - Si sono perciò immediatamente precipitati verso i cittadini per identificarli e capire che cosa stessero facendo. E quello che stavano facendo era il furto di materiali di rame da rivendere.

LA REFURTIVA - Il destino della refurtiva è però stato diverso. Questa è infatti finita nelle mani dei carabinieri che hanno potuto trovare sul posto 20 chili di oggetti di rame già raccolti e pronti per essere portati via. Tutto il bottino è tornato nelle mani dei legittimi proprietari.

IL FERMO - I tre sono invece finiti in manette. Per loro stamattina 13 maggio si sono aperte le porte del Tribunale di Roma dove gli attendeva il rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL RECIDIVO - Per uno dei tre furfanti questo non è stato tra l'altro il primo arresto. Le manette per lui erano già scattate il 17 marzo per lo stesso tipo di reato. Era stato infatti sorpreso dai militari della Stazione di Casal Palocco a rubare, insieme ad altri 2 complici, cavi elettrici e discendenti in rame. All'ora operava all’interno di un capannone in disuso sulla Cristoforo Colombo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento