MontesacroToday

M5s vuole il software libero, maggioranza si astiene: “Sono andati contro il programma di Marino”

La mozione dei 'grillini' sull'Open Source non passa a Piazza Sempione: "Bocciatura superficiale, nostra proposta è più sicura e meno costosa. Era anche nel loro programma elettorale"

Abbattimento dei costi, visto che non ci sono licenze da pagare e gli aggiornamenti sono a costo zero; maggior sicurezza perché il sistema operativo Linux è meno attaccabile dai virus informatici classici e di conseguenza PC più veloci: questi i vantaggi elencati da Simone Proietti del M5s in sede di illustrazione delle mozione presentata nel Consiglio del Municipio III che chiedeva appunto la migrazione per i supporti tecnologici dell'amministrazione municipale ad un software libero.


Sull’atto firmato dagli esponenti del partito pentastellato, la maggioranza di Piazza Sempione si è astenuta trascinandosi dietro le critiche dei ‘grillini’ che hanno giudicato l’astensione come una vera e propria bocciatura alla loro proposta: “Quando c'è scarsa conoscenza delle moderne tecnologie non sorprende che un atto, che è un'indicazione politica e non un libretto delle istruzioni , venga bocciato con superficialità proprio da una maggioranza che fa della cultura la sua bandiera”- ha detto il M5s del Terzo evidenziando come in Italia e in Europa ci siano varie esperienze di migrazione da software proprietario a software libero “effettuate con successo”.


“Sono andati contro il loro stesso programma” – ha tuonato il consigliere pentastellato Simone Proietti sul web non nascondendo il proprio rammarico per il voto in Aula e pubblicando una pagina, la 77, del programma elettorale del Sindaco Ignazio Marino in cui si descriveva l’opportunità di sviluppare proprio le potenzialità dell’Open Source.


“Open source e Linux sono oggi alla portata di tutti, i loro vantaggi sono inconfutabili e non c'è bisogno di aspettare, ma basta essere informati. Il MoVimento 5 Stelle si batterà ora come sempre per promuovere tecnologie utili per i cittadini” – hanno assicurato dal M5s del Terzo Municipio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento