rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Montesacro Montesacro / Piazza Sempione, 15

M5s vuole il software libero, maggioranza si astiene: “Sono andati contro il programma di Marino”

La mozione dei 'grillini' sull'Open Source non passa a Piazza Sempione: "Bocciatura superficiale, nostra proposta è più sicura e meno costosa. Era anche nel loro programma elettorale"

Abbattimento dei costi, visto che non ci sono licenze da pagare e gli aggiornamenti sono a costo zero; maggior sicurezza perché il sistema operativo Linux è meno attaccabile dai virus informatici classici e di conseguenza PC più veloci: questi i vantaggi elencati da Simone Proietti del M5s in sede di illustrazione delle mozione presentata nel Consiglio del Municipio III che chiedeva appunto la migrazione per i supporti tecnologici dell'amministrazione municipale ad un software libero.


Sull’atto firmato dagli esponenti del partito pentastellato, la maggioranza di Piazza Sempione si è astenuta trascinandosi dietro le critiche dei ‘grillini’ che hanno giudicato l’astensione come una vera e propria bocciatura alla loro proposta: “Quando c'è scarsa conoscenza delle moderne tecnologie non sorprende che un atto, che è un'indicazione politica e non un libretto delle istruzioni , venga bocciato con superficialità proprio da una maggioranza che fa della cultura la sua bandiera”- ha detto il M5s del Terzo evidenziando come in Italia e in Europa ci siano varie esperienze di migrazione da software proprietario a software libero “effettuate con successo”.


“Sono andati contro il loro stesso programma” – ha tuonato il consigliere pentastellato Simone Proietti sul web non nascondendo il proprio rammarico per il voto in Aula e pubblicando una pagina, la 77, del programma elettorale del Sindaco Ignazio Marino in cui si descriveva l’opportunità di sviluppare proprio le potenzialità dell’Open Source.


“Open source e Linux sono oggi alla portata di tutti, i loro vantaggi sono inconfutabili e non c'è bisogno di aspettare, ma basta essere informati. Il MoVimento 5 Stelle si batterà ora come sempre per promuovere tecnologie utili per i cittadini” – hanno assicurato dal M5s del Terzo Municipio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5s vuole il software libero, maggioranza si astiene: “Sono andati contro il programma di Marino”

RomaToday è in caricamento