MontesacroToday

Metro B1: dissidi nel Comitato Porta di Roma, un altro membro si dissocia

Un altro membro del Comitato Porta di Roma decide di dissociarsi dalle iniziative del suo comitato: "Non voglio più che il mio nome sia associato a questo comitato, soprattutto in riferimento alla posizione assunta dallo stesso sulla questione della Metro B1"

Un altro membro del Comitato Porta di Roma decide di dissociarsi dalle iniziative del suo comitato, che lo scorso 1 Giugno ha firmato un documento in cui si chiede al Sindaco la sospensione del progetto della Metro.
È quello che è accaduto a Salvatore Patti, che ci racconta: “Non voglio più che il mio nome sia associato a questo comitato, soprattutto in riferimento alla posizione assunta dallo stesso sulla questione della Metro B1. Per prendere una posizione a nome della collettività su una cosa così importante come la metro bisogna essere stati legittimati a farlo, organizzando assemblee ed incontri per informare e consultare tutti i soci membri: tutto questo non c’è stato. Dopo che per anni ho cercato di tenere in piedi questo comitato, adesso non condivido assolutamente le modalità di gestione della rappresentatività della collettività,e per questo ne prendo le distanze”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento