rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Ottavia Ottavia / Via Tarsia

Via Tarsia: "Questo parco non è una discarica"

Comitati e residenti non si sono mai tirati indietro nell'organizzare interventi di pulizia e iniziative di riqualificazione, ma il piccolo parco continua a raccogliere rifiuti, giochi rotti e panchine rovinate. A quando un intervento?

Continua la battaglia dei residenti di Ottavia per la riqualificazione del parchetto di via Tarsia: una parco giochi per bambini che sia prima di tutto uno spazio pubblico vivibile e pulito, tant'è che anche la campagna lanciata sui social networks grida a gran voce "Questo parco non è una discarica". Già da questa estate avevamo documentato le numerose iniziative di cittadini e comitati di quartiere per la pulizia e la valorizzazione dell'area, così come gli episodi di vandalismo e incuria che nonostante gli sforzi dei più non si sono comunque risparmiati.

Oggi l'apposita pagina facebook dedicata al sostegno dell'iniziativa, riporta lo stato attuale del parco purtroppo ancora vessato dai rifiuti sparsi a terra, panchine divelte e giochi rovinati. I cittadini sperano e sollecitano a breve un intervento da parte dell'amministrazione, nel frattempo rimane la consapevolezza che quella al degrado resta una lotta da dover necessariamente combattere in due se si vogliono ottenere risultati concreti e duraturi: da un parte, l'intervento delle autorità competenti per ripristinare il luogo restituendogli decoro; dall'altra, il senso civico dei cittadini a mantenerlo pulito e curato, godendone così in modo responsabile. 

1391850_235394596623572_1006957535_n-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Tarsia: "Questo parco non è una discarica"

RomaToday è in caricamento