rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Monte Mario Monte Mario

"Il Municipio dei maiali": è emergenza rifiuti, l'Assessore scrive a Marino

Al XIV Monte Mario "è un vero disastro". Degrado e incuria: servono servizi all'altezza e che ognuno faccia il suo ruolo. Errani: "appello accorato con il cuore in mano"

Ormai è emergenza. La situazione al Municipio XIV in fatto di rifiuti è diventata insostenibile tanto per i cittadini che per l'amministrazione locale.
L'Assessore all'Ambiente Ivan Errani ha scritto questa mattina una lettera al Sindaco di Roma Ignazio Marino, "un appello accorato che ti rivolgo con il cuore in mano", per far presente una volta per tutte i disagi e le serie difficoltà che sta vivendo il territorio ormai vessato da incuria, degrado e disservizi.

COME NAPOLI - "Le immagini che sui telegiornali nazionali hanno fatto scalpore qualche anno fa rispetto alla 'questione Napoli' con cumuli di spazzatura, ratti tra i cassonetti, liquami colanti per le strade e cittadini inferociti sono la fedele rappresentazione di ciò che viviamo sul nostro territorio ormai da due mesi", scrive Errani. "Questa lettera ha l'intento di metterti a conoscenza di ciò che sta accadendo rispetto al servizio AMA, al decoro e alla pulizia dei nostri quartieri. O meglio, ciò che non sta accadendo".

SERVIZI ALL'ALTEZZA - L'Assessore conosce le difficoltà dell'AMA, con la cui dirigenza di zona si rapporta quotidianamente nelle vesti del suo ruolo istituzionale e amministrativo, "ma senza un servizio all'altezza non solo delle tasse che pagano i nostri cittadini ma soprattutto delle aspettative riposte in questa amministrazione capitolina (...) ogni tentativo di avere collaborazione da parte dei cittadini naufraga nello sconforto e nella convinzione non solo che nulla cambierà ma che sarà sempre peggio", continua un altro stralcio della lettera.

UN VERO DISASTRO - "Mi trovo a dover affrontare cittadini infuriati che individuano in te come Sindaco, nel Presidente del Municipio e nel sottoscritto i responsabili diretti di tale disastro. Quartieri storici con tradizione popolare come Monte Mario, Ottavia, Palmarola, Trionfale, Selva Candida, direttrici viarie strategiche come via Casal del Marmo, via di Selva Nera, Piani di Zona come Piansaccoccia, La Storta e altri sono in condizioni vergognose: le macchine non passano a raccogliere i rifiuti, non si spazzano le strade, non si lavano e sterilizzano i cassonetti".

A OGNUNO IL SUO RUOLO - "Ho un rapporto di grande collaborazione con la dirigenza AMA di zona ma non sta a me individuare i metodi migliori di organizzazione interna e dei sevizi dell'azienda municipalizzata. Il mio ruolo dovrebbe essere quello di programmare, progettare e immaginare un Municipio migliore per tutti e invece io e la mia giunta ci troviamo a dover rispondere quotidianamente di disservizi di cui non siamo responsabili.

IL MUNICIPIO DEI MAIALI - "Siamo peggio che a dicembre 2013, noi siamo il Municipio dei maiali a via Gravedona, tanto per intenderci. Dobbiamo fare presto e dobbiamo fare meglio perchè tutti si sentano parte di un tessuto comunitario sano, solido, solidale e responsabile", conclude Errani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Municipio dei maiali": è emergenza rifiuti, l'Assessore scrive a Marino

RomaToday è in caricamento