rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Guidonia Guidonia Montecelio / Via Tiburtina

Udc-Api: “Urge intervento a sistema viario dell’asse tiburtino”

I capigruppo al Comune di Guidonia Montecelio Michele Pagano e Filippo Lippiello rimarcano le inefficenze del sistema infrastrutturale nell’hinterland romano: “Problema reale e concreto”

C’è un problema reale e concreto che, quotidianamente, penalizza il comparto produttivo locale e i residenti: la carenza infrastrutturale e un insufficiente servizio di trasporto pubblico”. Queste la parole del capogruppo Udc al Comune di Guidonia Montecelio Michele Pagano in relazione al problema viabilità nel quadrante della provincia nord est di Roma: “Si tratta di un problema che si trascina da anni e, rispetto al quale, sia l’amministrazione di Guidonia Montecelio sia quella di Tivoli, devono, necessariamente e possibilmente congiuntamente, elaborare proposte che, nel breve e medio tempo, consentano di decongestionare il sistema viario locale, in particolare la strada regionale Tiburtina, e potenziare l’offerta di trasporto pubblico, in alternativa a quello privato”.

MERCATO PENALIZZATO: Anche Filippo Lippiello, capogruppo di Alleanza per l’Italia, evidenzia “le diseconomie che l’attuale stato di congestionamento delle arterie stradali comporta al sistema produttivo dell’hinterland tiburtino. Si tratta di costi aggiuntivi da sommare a quello finale dei prodotti trasportati che, proprio per questo, sono meno competitivi in un mercato sempre più globalizzato e competitivo. Mettersi attorno ad un tavolo tecnico per verificare possibili soluzioni che consentano di migliorare la viabilità è, ormai, una necessità avvertita non solo dagli imprenditori, ma pure dal singolo cittadino che deve raggiungere e tornare dalla Capitale per motivi di lavoro o di studio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udc-Api: “Urge intervento a sistema viario dell’asse tiburtino”

RomaToday è in caricamento