Guidonia Viale Tomei

Ospedale di Tivoli: tentano di rubare le giostre dei bambini, tre arresti

Gi agenti di polizia fermano con l'aiuto di un cittadino due ladri ed il 'palo' in azione nel giardino all'interno del cortile del nosocomio tiburtino

Tivoli: ospedale San Giovanni Evangelista

Hanno forzato alcune giostre all’interno dell’ospedale San Giovanni Evangelista a Tivoli. Ma a notare i movimenti sospetti di due cittadini romeni che stavano armeggiando nelle vicinanze di alcune giostre all’interno di un giardino è stato un cittadino egiziano che non ha esitato ad avvisare il 113. Pochi minuti dopo gli agenti del Commissariato di Tivoli, diretto dal Primi Dirigente Giancarlo Sant’Elia hanno raggiunto il luogo della segnalazione e con circospezione si sono avvicinati, sorprendendo i due ladri ancora all’opera. I due, di 31 e 22 anni, entrambi con precedenti di polizia, all’arrivo dei poliziotti hanno tentato la fuga.

INSEGUMENTO A PIEDI - Dopo un breve inseguimento a piedi, gli agenti sono riusciti a bloccare uno dei ladri, mentre il secondo è stato individuato poco dopo mentre tentava di nascondersi nelle sterpaglie al di fuori della struttura ospedaliera. Individuato e arrestato anche il terzo componente del gruppo, un 21enne, anch’egli di nazionalità romena,  che con tutta probabilità svolgeva la funzione di ‘palo’. Il giovane è stato bloccato da un cittadino egiziano che notando il suo atteggiamento sospetto aveva anche avvisando il 113 del tentativo di furto in atto.

FURTO ALLE MACCHINETTE - Gli agenti al termine degli accertamenti hanno recuperato un grosso cacciavite utilizzato per forzare le macchinette e l’intera refurtiva, circa 2000 euro in monete da 50 centesimi, che sono state restituite al titolare del bar antistante lo spazio ricreativo e che ha in gestione le apparecchiature.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Tivoli: tentano di rubare le giostre dei bambini, tre arresti

RomaToday è in caricamento