Venerdì, 30 Luglio 2021
Guidonia

Differenziata: lavoratori Cogei assorbiti in Edera

Accordo tra il Sindaco di Guidonia Montecelio ed i sindacati per il riassorbimento dei 18 operai ecologici della Cogei che passeranno alla cooperativa Edera

Il sindaco di Guidonia Montecelio Eligio Rubeis ha firmato ieri pomeriggio un accordo con i sindacati per il riassorbimento di 18 operatori ecologici, attualmente dipendenti della Cogei, nella cooperativa Edera che, assieme ad Aimeri, è presente nell’associazione temporanea d’impresa (Ati) che da tre anni gestisce il servizio di raccolta del rifiuto dopo la sua differenziazione a domicilio. Ora Edera dovrà formalizzare i nuovi contratti di lavoro. Il problema del riassorbimento delle maestranze si è posto quando, a seguito di una decisione presa all’interno dell’Ati, Cogei si è vista ridimensionare la propria quota di partecipazione dal 15% all’1,03%. Il comune a quel punto ha preso atto della variazione, delegando a Cogei il solo recupero dei residui dello sfalcio dell’erba.

IL SINDACO: Rubeis ha avuto modo di ribadire nei giorni scorsi che “il progetto della raccolta differenziata, il più ambizioso che abbia visto la luce in questa città, non deve né può essere messo a rischio da niente e da nessuno. Stiamo lavorando per risolvere i problemi logistici che l’uscita di scena di Cogei ha comportato, ma che l’Ati  ha confermato essere immediatamente in grado di risolvere”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata: lavoratori Cogei assorbiti in Edera

RomaToday è in caricamento