Sabato, 12 Giugno 2021
Civitavecchia

Civitavecchia. Tre arrestati dalla Polfer per furto di rame

Tre romeni, due uomini ed una donna, sono stati arrestati dagli agenti della polizia ferroviaria di Civitavecchia perché scoperti in possesso di un quintale e mezzo di rame, rubato due notti fa dagli impianti ferroviari della stazione di Grosseto. I tre stranieri, tutti di 35 anni, erano a bordo di un convoglio partito dal capoluogo maremmano e diretto a Roma, dove probabilmente avrebbero venduto ad un ricettatore il rame rubato, al quale era già stato tolto il rivestimento isolante, il cui prezzo sul mercato clandestino si aggira sui sette euro al chilo. Ad un controllo i tre sono anche risultati senza biglietto. A richiamare l'attenzione degli agenti sono stati inoltre gli enormi borsoni nei quali era stato nascosto il rame. Oltre che di furto, gli stranieri sono accusati di possesso di materiale da scasso. La donna anche di porto abusivo di arma perché nascondeva una taglierina in una scarpa.
(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia. Tre arrestati dalla Polfer per furto di rame

RomaToday è in caricamento