CivitavecchiaToday

Emergenza rifiuti, un solo compattatore in funzione

Sono stati restituiti i mezzi affittati da altre ditte. Ciogli: "Non c'erano i soldi per pagarli"

Un solo compattatore in uso per ripulire la città dai rifiuti. Questo il motivo del disagio che stanno vivendo i civitavecchiesi, come spiegato dall'amministratore unico di Città Pulita Gino Ciogli, chiamato a rapporto pomeriggio dal capo di gabinetto del Sindaco, Patrizio De Felici per trovare la soluzione. "Siamo rimasti con un solo mezzo - ha spiegato - in quanto abbiamo dovuto restituire quelli affittati in precedenza perché non in grado di pagarli". Per quanto riguarda poi la sua richiesta agli operai di effettuare straordinari per recuperare la giornata di sciopero (e che ha causato il disagio) Ciogli chiarisce: "Si tratta di reperibilità e non necessitava dell'avvallo dei sindacati" che per l'amministratore stanno usando dei "pretesti". Intanto nel pomeriggio dall'incontro con l'amministrazione sarebbero stati trovati dei fondi con cui poter affittare dei nuovi compattatori e già da domani "l'amministrazione - ha detto De Felici - ci metteremo a lavoro per reperirli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento