CentroToday

Municipio I: "Si al referendum per una legge sulla gestione pubblica dell’acqua"

"Auspichiamo che la Regione Lazio avvii un confronto con i Comuni ed i movimenti proponenti la legge di iniziativa popolare"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Municipio Roma I Centro. Si al Referendum per una Legge regionale sulla tutela e la gestione pubblica dell'acqua. Il Consiglio del Municipio Roma I Centro, convocato nella sede di Via della Greca, ha discusso ed approvato una mozione a sostegno del Referendum consultivo richiesto da 40.000 cittadini e da 39 Comuni della Regione Lazio per una "Legge sulla tutela, il governo e la gestione pubblica dell'acqua" presentata da Sinistra Ecologia Libertà e sottoscritta anche dalla Lista Civica Marino.

A darne notizia i Gruppi Consiliari di Sinistra Ecologia Libertà e della Lista Civica Marino.

"Con l'approvazione di questa mozione", dichiarano Mauro Cioffari e Graziella Manca (SEL) "auspichiamo che la Regione Lazio avvii un confronto con i Comuni ed i movimenti proponenti la legge di iniziativa popolare per arrivare ad una piena attuazione della volontà popolare che con il risultato del Referendum del 2011 ha riconosciuto l'acqua pubblica come bene comune".

"Diamo voce", aggiungono Nathalie Naim, Stefano Marin e Giovanni Figà Talamanca (Lista Civica Marino) "ai cittadini e ai 39 Comuni della Regione Lazio che hanno chiesto di indire il Referendum propositivo".

Torna su
RomaToday è in caricamento