Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

A Roma vince la sostenibilità: oltre 3mila gli spettatori della Re Boat Race

Diciotto su ventuno le imbarcazioni che sono riuscite a superare le selezioni e la posa in acqua delle prove del weekend

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Oltre 3mila i romani che hanno assistito alla quinta edizione della Re Boat Race, che si è svolta domenica mattina presso il Laghetto dell'Eur. Diciotto su ventuno le imbarcazioni che sono riuscite a superare le selezioni e la posa in acqua delle prove del weekend: . Oltre quaranta gli adulti a bordo, oltre 20 i bambini e i ragazzi, che si sono scontrati per la conquista di almeno uno dei trofei in palio e tanta allegria. Sotto uno splendido sole, in uno scenario magico - quello del Parco Centrale del Lago dell'EUR di ROMA - i Green Team hanno espresso tutta la loro "energia positiva" per vincere uno dei premi in palio, anche se poi lo spirito era davvero de coubertiniano: l'importante è partecipare.

Per questa edizione una sfida nella sfida: quattro Team ACEA (che ringraziamo per il prezioso sostegno) - Men at Work, Acea Recyclaier, 100% Energy Idro Bike e 90% h20 (10% di… vino) - hanno rappresentato i quattro settori della Holding che oltre a partecipare e sfidare le altre imbarcazioni, si sono contesi un Trofeo ACEA a loro esclusivamente dedicato. Insieme agli "agguerriti" Team ACEA, hanno partecipato alla sfida il Team RE LEGNO del Consorzio Nazionale RILEGNO, JESSICAANGEL la prima barca di cartone PAPPINI Group, CAPITOLIAMO del Consorzio CAPITOLINA SERVIZI, LA ROMANINA e la RISCARTI FAST del Festival RiSCARTI.

Ma i veri protagonisti sono le mamme, i papà e i loro bambini con la loro fantasia, la loro creatività, la loro voglia di partecipare: Mamma Coraggio con il Suo team gli Imbattibili; una famiglia oggi ancora più unita di prima con NIMBARCATA; i ragazzi de Gli Squali; la RECYCLED BOAT di Officina move, immaginata dal piccolo Andrea; il Team Lincoln che con papà Louis hanno deciso di riportarsi a casa come cimelio e trofeo la loro imbarcazione riciclata o i Pirati della Domenica, capitanati da papà Luigi.

Ecco i trofei che sono stati assegnati al termine della regata riciclata.

Il Trofeo ACEA - SUSTAINABILITY RE BOAT - Premio Delfino Azzurro all'imbarcazione costruita con la maggiore quantità di materiale di recupero e riciclo e con trazione a impatto "quasi zero" è stato assegnato a ACEA RECYCLAIER. Il Trofeo RILEGNO - Miss RE BOAT - Premio Stella Marina, per l'imbarcazione esteticamente più bella, a La Romanina. Trofeo L'ENERGIA PULITA DELLO SPORT - Slow Re Boat - Premio Tartaruga Marina - a "CAPITOLIAMO". Il Trofeo LE SQUISIVOGLIE - Forza RE BOAT - Premio Alice, all'imbarcazione con il Green Team che ha avuto al seguito più fan, assegnato a Gli Imbattibili.

Il TROFEO CONSORZIO CAPITOLINA SERVIZI - SPEED RE BOAT - Premio Cavalluccio Marino, per l'imbarcazione più veloce, è stato assegnato al team Rari Reciclantes che vince per il secondo anno consecutivo la sfida. Il Trofeo PAPPINI/KING BOX - Ceativity RE BOAT - Premio Pesce Pagliaccio, per l'imbarcazione più originale, assegnato alla Officina Move. Il Trofeo ACEA TEAM è stato assegnato a 100% ENERGY IDRO BIKE. Infine il Trofeo ZERO WASTE (rifiuti zero) - Premio Pesce Spazzino - Trofeo del Gruppo PORCARELLI che ha assegnato al Green team un coupon ospitalità a Rimini per vistare la fiera ECOMONDO, al Team LA REGINA E IL CAPITANO.

Si è conclusa ieri, con il concerto di Maurizio Capone BUNGT BANGT, anche la kermesse artistica e musicale all'insegna dell'ecosostenibilità e del riciclo: Le voci del bosco, che ha visto circa 10mila spettatori nell'arco delle quattro giornate, ha organizzato laboratori di riciclo, grandi concerti e incontri con esperti e appassionati, che si sono susseguiti tra un bosco di plastica traslucido e un palco - la collina dei suoni e delle sonorità - scenografato principalmente con bottiglie in PET e buste di plastica: rifiuti che si rinnovano assumendo le sembianze della natura che non li ha mai generati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Roma vince la sostenibilità: oltre 3mila gli spettatori della Re Boat Race

RomaToday è in caricamento