Pellegrino: “Da Scalzone a Schettino, nessuno ha ancora chiesto scusa alle vittime”

"Nel 2008 l'Università ospitò il brigatista Scalzone, annullata invece la visita del Papa"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

«La Sapienza di Roma ospitò il terrorista Oreste Scalzone nel 2008, oggi ospita Francesco Schettino. Ma sempre nel 2008 disse no alla visita di Papa Ratzinger. E' decisamente arrivato il momento di dire basta: l'Università non può essere il luogo nel quale si riabilitano criminali e codardi e dal quale vengono allo stesso tempo bandite Istituzioni religiose, politiche o culturali poco gradite a qualche frangia di facinorosi che pensa di tenere sotto scacco un Ateneo così prestigioso. Certamente un plauso va alla decisione del Rettore di deferire il docente responsabile dell'invito a Schettino, ritengo però che sull'Università gravi una sorta di "responsabilità oggettiva" se un proprio insegnante si rende protagonista di un'iniziativa così azzardata e inopportuna. Il docente si "difende" sostenendo che non si trattasse di una lectio magistralis, come invece diversi organi di informazione sostengono. Ma sono state le dichiarazioni rilasciate dallo stesso Schettino, vantatosi di essere stato invitato in qualità di "esperto per illustrare agli studenti la gestione del controllo del panico", a contribuire in maniera decisiva a creare l'equivoco...sempre che di equivoco si tratti. La cosa più triste è che, in tutta questa bagarre, nessuno abbia sentito il bisogno di scusarsi pubblicamente con le Vittime del disastro della Concordia e con i loro familiari per il grave affronto ricevuto in questa vicenda».

E' quanto dichiara Cinzia Pellegrino, referente per Roma Capitale del Dipartimento di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale dedicato alla tutela delle Vittime di violenza.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento