Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | "Scuola sicura" ai tempi del Coronavirus, i test sierologici al personale arrivano anche in aula

Da lunedì 24 agosto sono partiti i test sierologici al personale scolastico della Asl Roma 1 con il progetto regionale "scuole sicure". Ecco le immagini dal Liceo Macchiavelli di Roma

 

Sono più di 2500 ad oggi, su una platea di 30mila, le prenotazioni ai test di sieroprevalenza tra il personale scolastico della Asl Roma 1. Docenti e non docenti che, in vista dell’avvio dell’anno scolastico il prossimo 14 settembre, hanno scelto volontariamente di sottoporti al controllo sul Covid 19.

“Un dato destinato a salire con il rientro del personale dalle ferie nei prossimi giorni - spiega Paolo Parente, medico e referente della campagna 'Scuole sicure' della Asl Roma 1 -. L’obiettivo è quello di garantire una riapertura delle scuole in maniera sicura”. Iniziativa che, per i plessi più grandi prevede proprio l’organizzazione del prelievo all’interno della scuola, mentre per gli altri ci sono i presidi sanitari organizzati dal distretto sanitario. “Importante soprattutto dal punto di vista della prevenzione - commetta una docente di filosofia -. per tutto il resto c’è ovviamente un’incognita, ma siamo pronti”.

Coronavirus, si lavora per una "scuola sicura"

Ma che valenza ha questo tipo di test se viene effettuato così presto rispetto alla ripresa delle attività scolastiche?: “Non è uno sforzo vano perchè questo ci permettere di avere un quadro su come si è estesa e comportata l’epidemia - continua Parente -. Da quello che emergerà ogni istituto potrà organizzarsi anche in base a questo”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento