rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022

VIDEO | Il grande sogno di Tor Marancia è realtà, inaugurata la seconda porzione del parco: "Sarà il più grande d'Europa"

Dopo anni di attesa i cancelli di questi 13 ettari si sono aperti, un passo in avanti per il progetto più ampio della Tenuta

Pronto, ma mai aperto. Mentre gli abitanti di zona erano costretti a farsi una passeggiata sui marciapiedi, anziché nel verde di un parco. Dopo anni di attesa, il sogno diventa realtà: taglio del nastro questa mattina, martedì 2 agosto, per il secondo stralcio del Parco di Tor Marancia. 13 ettari di verde pubblico attrezzato con i cancelli d’ingresso in via di Grotta Perfetta. 

All’inaugurazione, insieme al presidente del municipio VIII di Roma, Amedeo Ciaccheri, gli assessori capitolini Maurizio Veloccia (Urbanistica) e Sabrina Alfonsi (Aricoltura, Ambiente e Ciclo dei Riifiuti), e il presidente del consorzio Tormarancio, Carlo Odorisio.  Tanti i cittadini che non hanno voluto mancare all’appuntamento, malgrado ci si trovi in piena estate: “Vivo qui da 50 anni ed ho anche partecipato alle numerose lotte e manifestazioni per avere questo spazio verde pubblico al posto dei palazzi - ricorda Giuseppe, storico abitante di zona -. Per noi questa è una grande gioia, quasi al pari di quando sono diventato nonno”.

L’apertura del Parco, attesa da molti anni, è stata resa possibile dal nuovo accordo tra Roma Capitale e il consorzio Tormarancio in cui vengono definiti i termini per l'apertura al pubblico dell'area verde, ovvero quelli relativi al comodato d’uso delle aree ancora non cedute a Roma Capitale e alla gestione delle attività di manutenzione dell’area. “Oggi è una giornata molto importante perché consegniamo alla fruizione pubblica il Parco di Tor Marancia -  dice l’assessore Maurizio Veloccia presente all’inaugurazione con la fascia tricolore in rappresentanza del sindaco Gualtieri -. Un lavoro complesso che ci ha portato a una nuova deliberazione di giunta, a un complesso iter amministrativo e che grazie agli uffici, al municipio VIII e alla disponibilità del consorzio oggi concretizziamo”.

Parco Tor Marancia, operazione verità: ecco perché il cancello resta chiuso

“Importante non solo per il territorio ma per tutta la città, perché daremo a Roma il parco più grande d’Europa - sottolinea Ciaccheri -. Pronti da oggi a lavorare per restituire l'area di via Sartorio, i casali, le aree naturali, i terreni agricoli, per  realizzare un progetto più grande che si unisce al Parco dell'Appia Antica e disegna un unicum che solo Roma può vantare”. “Questo era un non luogo, come purtroppo ce ne sono molti a Roma  - dice invece l’assessore Alfonsi -. Oggi è reso finalmente fruibile e ce ne prenderemo curo insieme ai cittadini”.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Il grande sogno di Tor Marancia è realtà, inaugurata la seconda porzione del parco: "Sarà il più grande d'Europa"

RomaToday è in caricamento