San Basilio

Colpo alla Centrale del Latte: finte guardie giurate rapinano 400.000 euro

Il colpo in via di Fondi di Casal Monastero. I banditi hanno assaltato la banca interna della fabbrica, puntando i fucili contro i dipendenti. Sulla rapina indaga la squadra mobile diretta da Rizzi

Un colpo da 400.000 euro è stato messo a segno ieri mattina alla Centrale del Latte in via di Fondi di Casal Monastero. A compiere la rapina un “commando” di quattro uomini, travestiti da guardie giurate. Un travestimento che ha aperto le porte della centrale e che ha poi successivamente permesso loro di spianare i fucili di fronte ai dipendenti della banca interna e di farsi consegnare il bottino.

Il tutto è successo alle 10 dieci di ieri mattina, quando la macchina con i finti vigilanti è riuscita ad entrare nella centrale. Oltrepassato il gabbiotto delle guardie giurate, i banditi sono scesi ed hanno puntato la pistola alla tempia dei custodi, legandoli con le mani dietro la schiena.

A quel punto la finta macchina dei banditi si è diretta verso la banca interna della Centrale del Latte e, dopo aver spianato i fucili, i banditi sono riusciti a farsi consegnare il bottino. Subito dopo il colpo è stato chiamato il 113. La polizia si è messa immediatamente all'opera, predisponendo decine di posti di blocco nella zona che però non hanno dato gli esiti sperati.

La banca interna era piena di soldi a causa delle festività e dei pagamenti anticipati di alcune aziende. I malviventi erano evidentemente a conoscenza di questo particolare cosa che, unita alla meticolosità del colpo, fa supporre ad un colpo lungamente preparato.

Delle indagini si occupa la squadra mobile, coordinata dal dirigente Vittorio Rizzi, che ieri pomeriggio ha ascoltato i testimoni per cercare di ricostruire l’identikit dei due banditi a volto scoperto e trovare ulteriori dettagli per risalire ai componenti della banda, tutti e quattro italiani con accento del centro-sud.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo alla Centrale del Latte: finte guardie giurate rapinano 400.000 euro

RomaToday è in caricamento