San GiovanniToday

Villa Fiorelli, si apre un'altra voragine: si complica l'accesso alla Tangenziale

Chiusa anche la seconda strada che conduce a Piazza Lodi

Voragine via Savona. Foto S. Vivace

Da Mercoledì 3 gennaio un nuovo cratere si è aperto nella zona di Villa Fiorelli. Questa volta ed esserne interessata è via Savona. Si tratta di una parallela di via Alghero, attualmente transennata a causa di un'altra profonda voragine. Si complica in tal modo l'accesso  alla Tangenziale Est.

Questo l'avviso del VII municipio: "A causa di due voragini apertesi su Via Alghero e su Via Savona, la prima è stata chiusa alle auto in ambo le direzioni, mentre la seconda è percorribile solo nel tratto da Via La Spezia direzione Via Voghera. Entrambe restano comunque transitabili, in sicurezza, per i pedoni. A causa del ritrovamento di reperti archeologici, la stima delle tempistiche per il ripristino della circolazione, non è al momento prevedibile".

Disagi per la viabilità

"La sicurezza dei cittadini viene prima di tutto, anche della viabilità – ha ribadito l'assessore municipale ai lavori pubblici Salvatore Vivace – ma sconsigliamo di passare in quel tratto, soprattutto a partire dall'8 gennaio". E' quella la data in cui riapriranno le scuole. "Abbiamo chiuso due arterie viarie molto frequentate e qualche problematica di traffico ci sarà  – ha riconosciuto la presidente Monica Lozzi –  tuttavia è necessario sopportarlo per fare in modo che i lavori siano eseguiti in sicurezza ed in maniera definitiva".

Un avvallamento sospetto

Nel frattempo, il Municipio è al lavoro per comprendere se le due voragini sono collegate tra loro, visto che le strade ad esserne interessate sono vicine e parallele tra loro. "Abbiamo notato un altro avvallamento su via Voghera – ha dichiarato l'assessore Vivace – verificheremo quindi anche l'entità di quello".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il manufatto romano

Intanto si fa strada una suggestiva possibilità. Il manufatto romano che s'intravede nell'ampio cratere scavato in via Alghero, potrebbe trattarsi di ciò che resta del Circo Varriano. Un'opera antecedente alla costruzione delle mura aureliane. Ipotesi da sottoporre alle verifiche che, in questi giorni, stanno interessando le due voragini. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

  • Ater, in vendita oltre 7mila case popolari dal Laurentino a San Basilio: ecco il piano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento