Appio Latino Appio Latino / Via Tommaso Inghirami

Colli Albani: vicino alla Caffarella s'è aperta una nuova voragine

Al passaggio di una fresatrice da 70 tonnellate, si apre una vorgine profonda tre metri e mezzo in via Tommaso Inghirami, non distante da Largo Tacchi Venturi

I lavori dell’Italgas che a macchia di leopardo hanno interessato l’ex Municipio IX, solitamente si concludono con la sistemazione del manto stradale. Nella mattinata di venerdì 21 aprile, come previsto ed autorizzato da tempo, lo stesso tipo di operazione era stata felicemente avviata su via  Tommaso Inghirami, non lontano dall'ingresso della Caffarella di Largo Tacchi Venturi.

UNA VORAGINE MOLTO PROFONDA - Un imprevisto ha però bloccato i lavori. “Al passaggio di una fresatrice, si è aperta questa voragine” ci spiegano i tecnici intervenuti sul posto. “Niente di trascendentale. Probabilmente se non ci fosse passato un mezzo così pesante, che fa 60/70 tonnellate, non si sarebbe mai aperta. Le auto solitamente – ci danno come indicazione di riferimento – arrivano ad appena 2 tonnellate”. Adesso l’area è transennata, dopo l’intervento della polizia locale. Anche perchè  “la buca, per quello che siamo riusciti a misurare, è profonda almeno 3 metri e mezzo”.

Appio Latino: la voragine apertasi in via Inghirami

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colli Albani: vicino alla Caffarella s'è aperta una nuova voragine

RomaToday è in caricamento