menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Talenti, nuove piante e viali: dal Comune 134mila euro per il parco

Riqualificazione per il parco di via Renato Fucini. L'assessora Fiorini: "Progetto partecipato, solo con supporto cittadini è possibile capire meglio esigenze territorio"

Restyling completo per il parco di Talenti. La Giunta Capitolina ha approvato il progetto riguardante la riqualificazione del Parco di via Renato Fucini, l’area verde nel cuore del quartiere del III Municipio per la quale da anni i residenti chiedono un intervento di risanamento per renderla decorosa, sicura e pienamente fruibile. 

Restyling per il parco di Talenti

Il Dipartimento Tutela Ambientale, sulla base delle richieste presentate dai cittadini, ha progettato e finanziato un intervento che prevede uno stanziamento di circa 134 mila euro (importo a base di gara, 30mila per la messa in sicurezza e 94mila per i lavori di riqualificazione). 
 
“Si tratta di un progetto partecipativo finanziato da Roma Capitale perché valorizza un importante spazio verde del quartiere, nei pressi di una scuola. Il dialogo con i cittadini è fondamentale per capire le criticità e le esigenze del territorio. Chi vive quotidianamente questi luoghi - ha sottolineato l’assessora alle Politiche del verde di Roma Capitale, Laura Fiorini - può dare preziosi suggerimenti per migliorare gli interventi di restyling che stiamo effettuando in tutta la città”.  

Nuove essenze arboree e viali: il progetto per il parco di via Fucini

Per migliorare il decoro e la fruizione del parco che sorge alle spalle della scuola e di diversi centri sportivi, il restyling prevede la riqualificazione dei percorsi pedonali, la piantumazione di essenze arboree, interventi sulla pavimentazione e sulla permeabilità del suolo. Inoltre, verrà rimosso un tratto in asfalto e si lavorerà sulla ridefinizione degli ingressi, da via Renato Fucini e da via Corrado Alvaro, attraverso l’inserimento di piante sui lati e una pavimentazione adeguata.
 
Un primo step che riguarda due dei 40 ettari complessivi del parco di Talenti per il quale i residenti reclamano anche manutenzione costante, un servizio di pulizia adeguato ad un’area molto frequentata e il ripristino dell’area ludica, da tempo in totale decadenza. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento