rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Ottavia Ottavia / Viale Indro Montanelli

Campetto di calcio chiuso a tempo indeterminato, cittadini in tackle: “Pronti a qualsiasi iniziativa”

Protesta a Torresina. L'assessore Menna: "Accertamenti in corso"

Un campetto di calcio chiuso da oltre tre anni per motivi di sicurezza. Una matassa ingarbugliata che non trova soluzione mentre la pazienza dei cittadini raggiunge il limite massimo di tolleranza. Siamo a Torresina, Municipio XIV: all’interno del parco Zietta Liù, su viale Indro Montanelli, c’è un’area interdetta, dove lungo gli ottanta metri di perimetro corre un ciglio di cemento armato fuori terra. 

Campetto di calcio chiuso a Torresina

Nessuno intervento per ovviare alla criticità, ergo il campetto è indisponibile. Così Antonio Picciau, presidente del Comitato di quartiere Torresina, in una lettera rivolta all’Amministrazione locale a Cinque Stelle, sbotta: “Siamo quelli che sin dai lavori in corso, avevano segnalato problemi di sicurezza che rendono inagibile il campetto all’interno del parco giochi. Nonostante le nostre reiterate segnalazioni e denunce, siamo sempre rimasti inascoltati dagli organi competenti”.

Campetto chiuso a Torresina, il caso in Trasparenza capitolina

La protesta del Comitato

Chiusa la parentesi, ecco la stoccata di Picciau: “Vista la conclamata pericolosità del campetto nota a tutti e stanchi delle giuste lamentele di bambini e genitori, che non possono usufruire pienamente del parco, ci riserviamo di intraprendere qualsiasi iniziativa al riguardo”.

Campetto di calcio chiuso: "M5S torni dalla luna di miele con gli elettori"

L'assenza di sicurezza

Bocche cucite, per adesso, su ciò che potrebbe accadere in futuro. Di certo c’è che i cittadini tornano a fare luce sulla vicenda. Una storia che, a giugno, vede l'interesse del consigliere regionale Fabrizio Santori (Fratelli d’Italia): “Il Municipio XIV e il Dipartimento Ambiente di Roma Capitale non riescono a intervenire per la messa in sicurezza e così la struttura resta deserta e indisponibile. Il campo polivalente in erba sintetica non garantisce alcuni standard, a causa della presenza lungo il suo perimetro di un cordolo in cemento e di una rete metallica, in cui le giunture non sono tubolari. Requisiti minimi per consentire l’apertura e la conseguente fruizione del campo, che dal 2014 è in attesa dei dovuti adeguamenti, senza i quali non è possibile restituire alla cittadinanza la struttura, nonostante siano stati richiesti più volte dal Comitato di quartiere Torresina”.

A Torresina chiuso il campetto di calcio

Gli accertamenti del Municipio XIV

Michele Menna, assessore ai Lavori pubblici del Municipio XIV, a RomaToday spiega: “Il problema fondamentale, al momento, è capire chi si sia occupato della struttura. La documentazione, in tal senso, non l’abbiamo trovata. E pertanto stiamo facendo i dovuti accertamenti, al termine dei quali vedremo se ci sarà la possibilità di prendere in carico il campetto di calcio. Solo allora, sarà possibile valutare in che modo agire e quali interventi di messa in sicurezza avviare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campetto di calcio chiuso a tempo indeterminato, cittadini in tackle: “Pronti a qualsiasi iniziativa”

RomaToday è in caricamento