Laurentino Laurentina / Via Laurentina

Laurentina, i filobus festeggiano il primo anno in deposito: "Il servizio è naufragato a maggio"

Ad un anno dall'inaugurazione sul corridoio della mobilità non circolano più mezzi elettrici. Tortorelli: "Bilancio negativo anche per la riorganizzazione del tutto inadeguata che ha comportato l'introduzione dei filobus"

E’ trascorso un anno esatto dall’inaugurazione del corridoio della mobilità di via Laurentina. Per i filobus però si tratta di un compleanno amaro. A distanza di dodici mesi infatti sono tutti fermi nel deposito di Tor Pagnotta.

La promessa disattesa

Il servizio è naufragato già a maggio” ha ricordato Carlo Andrea Tortorelli, blogger di Odissea Quotidiana. Il mancato rinnovo del contratto di manutenzione ha infatti condannato i mezzi all’inutilizzo. E le promesse del Campidoglio, che aveva annunciato di risolvere il problema entro il mese di giugno, non sono state confermate dai fatti.

Due linee mai attivate

Attualmente la filovia resta inutilizzata. La percorrono soltanto i bus che, in sostituzione, sono stati messi a disposizione degli utenti. Delle tre linee elettriche inizialmente previste, due non sono neppure state attivate. “Dovevano percorrere più del 60% del percorso fuori corrente - ha sottolineato Tortorelli - una cosa che non è compatibile con i motori di cui dispongono e che arrivano a comportare il consumo di un litro di carburante per ogni chilometro”. Un mezzo energivoro, quindi, tutt’altro che sostenibile.

Una rivoluzione mancata

L’entrata in esercizio dei filobus ha poi prodotto una piccola rivoluzione. Ma non nel senso che la Sindaca, durante l’inaugurazione, aveva auspicato. A cambiare infatti sono stati i percorsi delle altre linee di trasporto pubblico che servivano i quadranti più periferici. Con il risultato che, per raggiungere la metropolitana, i tempi si sono allungati. Ed anche le attese si sono trasformate in un calvario visto che, il capolinea di Fonte Laurentina, continua ad essere privo di adeguate pensiline. Cosa che equivale ad esporre gli utenti alla pioggia invernale ed alle temperature elevate che contraddistinguono questa stagione.

Sparito l'altro corridoio

Durante il primo anno di attività dei filobus di via Laurentina, i progetti di mobilità sostenibile pensati per il territorio, hanno subito anche un altro brusco stop. “Nel silenzio del Comune e del Municipio - ha ricordato Tortorelli - è sparito anche il corridoio previsto tra  l'Eur e Tor de’ Cenci”. A conti fatti, visto il bilancio negativo degli ultimi dodici mesi, questa potrebbe essere l’unica notizia positiva.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laurentina, i filobus festeggiano il primo anno in deposito: "Il servizio è naufragato a maggio"

RomaToday è in caricamento