Lunedì, 21 Giugno 2021
Testaccio Testaccio

Testaccio, maxi rissa fuori da un locale: tre arresti

La rissa è scoppiata tra due romani e un 20enne: per lui, finito al pronto soccorso dell’Ospedale “San Giovanni”, contusioni al capo e fratture alle ossa nasali. Sarà dimesso con una prognosi di 20 giorni

Maxi rissa ieri sera in via Salvator Rosa, nella zona di Testaccio. I Carabinieri sono intervenuti per sedare una lite scoppiata tra due romani di 18 anni ed un 20enne ecuadoriano. L'alterco, amplificato dai fumi dell’alcol, è scoppiato per futili motivi fuori da un locale notturno frequentato per la maggior parte da cittadini stranieri. Da qui botte da orbi che hanno richiesto l’invio sul posto di numerose pattuglie in ausilio ai Carabinieri della Stazione Roma Aventino per calmare gli animi.

Ha avuto la peggio il 20enne che è finito al pronto soccorso dell’Ospedale “San Giovanni”, per contusioni al capo e fratture alle ossa nasali, dimesso con una prognosi di 20 giorni. Accusati di rissa, gli arrestati sono stati accompagnati in caserma in attesa del processo con il rito per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testaccio, maxi rissa fuori da un locale: tre arresti

RomaToday è in caricamento