rotate-mobile
Tor Sapienza Collatino / Via Salviati

Tor Sapienza, black out alla stazione: da due notti il quadrante è al buio

Roberto Torre, presidente del Cdq: "Ne succede una ogni giorno. Siamo in una landa dimenticata da tutti"

Due notti di buio pesto per i residenti di Tor Sapienza. Dal 22 maggio il comitato di quartiere denuncia un black out sul piazzale della stazione e nelle vicine via Salviati e via Pasini. "Si chiede un intervento urgente", e ancora "si sollecita riscontro"  scrivono nelle mail di posta certificata indirizzate agli enti competenti. Ieri sera, a mezzanotte, l'illuminazione non era ancora tornata. "Sono stato contattato da Acea, mi hanno garantito un intervento questo pomeriggio" spiega Roberto Torre, presidente del Cdq, tristemente rassegnato ai disagi quotidiani subiti dai cittadini della zona. 

In cima alla lista il campo di via Salviati, baraccopoli tollerata che l'amministrazione promette di chiudere da anni. Fucina di problemi, dai roghi tossici di chi porta avanti il business dell'oro nero al degrado legato al "traffico" continui di rifiuti accatastati lungo il perimetro dell'area. E il basso livello di sicurezza percepita dai residenti, che certo il buio non aiuta. "Basta una notte senza luce e i furti aumentano. Un anno fa l'assenza di illuminazione permise a dei ladri di montare una palanca da cantiere e entrare in un appartamento al terzo piano". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Sapienza, black out alla stazione: da due notti il quadrante è al buio

RomaToday è in caricamento