Mercoledì, 23 Giugno 2021
Albano

Albano, entrava nei negozi e rubava alle commesse: in manette

Per ogni negozio in cui entrava portava via la borsa alle commesse. La donna, 39 anni, è stato fermata dalla polizia, processata, e condannata per furto

E’ una cittadina di 39 anni della Repubblica Ceca la donna fermata ieri dalla Polizia ad Albano. Nella mattinata ha fatto il giro di diversi negozi del Corso  sfilando la borsa alla commessa di turno dopo averla distratta con una scusa.

Le prime ad accorgersene sono state due ragazze impiegate in un noto negozio di intimo del centro. Appena la donna è uscita dal loro negozio si sono accorte che dal magazzino, situato appena dietro il bancone della cassa, erano sparite le loro borse. Quindi le due ragazze hanno subito dato l’allarme chiamando il 113 e dando contestualmente le descrizioni della 39enne.

Le pattuglie del Commissariato di Albano si sono messe alla ricerca. Dopo qualche minuto hanno sentito delle grida provenire da un negozio, sono scesi dall’autovettura e hanno fermato una donna che stava tentando la fuga inseguita dalla commessa.

La donna fermata, perfettamente corrispondente alle descrizioni di quella che stavano cercando, è stata trovata in possesso sia della borsa appena sottratta che di quelle prese alle altre due commesse poco prima. Indosso alla fermata sono stati trovati i documenti di una donna che ne aveva denunciato il furto il giorno precedente a Frascati.


A seguito di un controllo esteso all’abitazione della donna sono stati rinvenuti altri oggetti riconducibili a furti avvenuti nei giorni precedenti. La donna è stata arrestata e, processata per direttissima, condannata ad 1 anno e 8 mesi di reclusione per furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano, entrava nei negozi e rubava alle commesse: in manette

RomaToday è in caricamento