Vivi i Musei 2014 a Roma, tutti gli eventi e gli spettacoli gratuiti

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 06/12/2014 al 06/01/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

I progetti di animazione per i 7 'piccoli musei' di Roma prenderanno il via durante la notte di Musei in Musica e proseguiranno fino al 6 gennaio. I progetti sono stati selezionati tramite un Bando pubblico con il quale è stata scelta un’associazione per ogni museo.

Tutte le attività  proposte saranno ad ingresso  gratuito sia per i residenti  sia per i non residenti: dai concerti  jazz  e  i  reading  ospitati  dal  Museo  Carlo  Bilotti  (a cura di  Xilema s.r.l) alle letture e performance realizzate appositamente  per il  Museo Canonica (a cura di King Kong Teatro); dai Racconti  nelle torri del  Museo  delle  Mura (a cura di Altrosguardo  Associazione  Culturale) alle musiche, storie e film su Garibaldi e il Risorgimento  romano nel Museo della Repubblica romana e della  memoria  garibaldina (a cura di  Eskimo   srl); dagli  spettacoli che  raccontano le  valenze simboliche del viaggio al Museo di scultura antica Giovanni Barracco (a cura di Coop. Teatro 91), a quelli che raccontano i miti più affascinanti  tra le rovine  della Villa di Massenzio (a cura dell’Associazione Culturale O Thiasos TeatroNatura) fino  ai reading  e ai concerti  che raccontano il nostro presente attraverso gli autori  del ‘900 al Museo Napoleonico  (a cura del Circolo Culturale Argostudio).

MUSEO CARLO BILOTTI ARANCIERA DI VILLA BORGHESE Viale Fiorello La Guardia, 6

A cura di Xilem a s.r.l.
BILOTTI READING & JAZZ

Apprezzati e riconosciuti attori e musicisti jazz italiani e stranieri  si alterneranno in 10 spettacoli dal vivo: 7 concerti e 3 reading con accompagnamento  musicale. Nella suggestiva cornice della Sala de Chirico saranno eseguite interpretazioni  di  standard jazz, brani  originali e testi  di  artisti  del  Novecento. I musicisti, tra i quali Antonello   Salis, Gregory  Hutchinson, Fabio Zeppetella, Dario Deidda, Luca Santaniello, Francesco Lento, Pietro Ciancaglini, Domenico Sanna, Vincenzo Florio, Luca Velotti, Andrea Rea, proporranno interpretazioni  di standard dei più importanti e conosciuti  compositori  jazz come: George Gershwin, Duke Ellington, Cole Porter, Thelonius Monk, Dexter Gordon.  La musica accompagnerà i reading dello straordinario Alessandro Haber e di Adolfo Margiotta che leggerà e interpreterà l’Autobiografia di Charles Mingus “Peggio di un bastardo”. Il 6 gennaio chiuderà la rassegna un reading di racconti per bambini e ragazzi interpretati da Claudio Vitturini accompagnato dal Keepswingin Trio.

8 dicembre ore 18.00
ANTONELLO SALIS (pianoforte e fisarmonica)
Prenotazione obbligatoria allo 06 06 08

13 dicembre ore 20.30
VINCENZO  FLORIO (contrabbasso), FRANCESCO LENTO  (tromba) e ANDREA NUNZI  (batteria)
TRIO

20 dicembre ore 18.00
LUCA VELOTTI (sassofono e clarinetto) e MICHELE ARIODANTE (chitarra e voce) DUO

21 dicembre ore 18.30
MATTEO CIDALE FEAT. FABIO ZEPPETELLA/DARIO DEIDDA TRIO
Matteo Cidale (batteria), Fabio Zeppetella (chitarra) e Dario Deidda (basso) 

27 dicembre ore 20.30
DOMENICO SANNA TRIO, SPECIAL GUEST GREGORY HUTCHINSON Domenico Sanna (pianoforte), Luca Fattorini (contrabbasso) e Gregory Hutchinson (batteria) Prenotazione obbligatoria allo 06 06 08

28 dicembre ore 20.30
LUCA SANTANIELLO TRIO FROM NEW YORK CITY “STICK, SLICK & THICK”
Luca Santaniello (batteria), Luca Fattorini (contrabbasso) e Daniele Cordisco (chitarra)

3 gennaio ore 12.00
PIETRO CIANCAGLINI (contrabbasso) E ROBERTO TARENZI (pianoforte) DUO

4 gennaio ore 19.30
READING DI ALESSANDRO HABER
Alessandro Haber (attore), Domenico Sanna (pianoforte)
Prenotazione obbligatoria allo 06 06 08

6 gennaio ore 15.30
READING DI CLAUDIO VITTURINI: RACCONTI PER BAMBINI E RAGAZZI
Claudio Vitturini (attore) e il Keepswingin  Trio: Clara Bontempi (pianoforte), Andrea Romani (basso) e Roberto
Prandini (batteria)

MUSEO PIETRO CANONICA A VILLA BORGHESE
Viale Pietro Canonica, 2 - Villa Borghese

A cura di King Kong T eatro

ARTE VITA ARTE
Un concerto, due letture  sceniche  e due performance realizzati appositamente  per il
Museo ed ispirati a Pietro Canonica, scultore dell’aristocrazia italiana ed europea che ha anche realizzato moltissimi monumenti  celebrativi per ricordare le  gesta dei soldati  italiani, morti durante i conflitti mondiali. In programma: una lettura scenica de “Il piacere” e una lettura a più voci di brani selezionati da autori e poeti  che hanno scritto e vissuto tra le due Guerre; due performance di teatro/danza ispirate ad
alcune opere ospitate nel Museo e un concerto  che prende spunto dalle sculture presenti nella sala III e dedicate ad alcuni grandi personaggi: dal  monumento a Faysal I re dell’Iraq, a quello per Simon Bolivar e Josè Figueroa presidente dell’Argentina, per finire poi sulle note ispirate alla scultura “Stella al mattino”.

12 dicembre ore 15.00 e 21 dicembre ore 12.00
IL PIACERE
Da Gabriele D’Annunzio
Lettura scenica  a cura di Maria Sandrelli
Con Maria Sandrelli, Alba Bartoli, Chiara Condrò, Alexandra Mogos. Interventi musicali di Riccardo  Vannuccini

18 dicembre ore 15.00 e 20 dicembre ore 12.00
VEGLIA DELL’ANIMA
Performance  teatrale a cura di Caterina  Galloni.
Con Elisa Menon, Lars Rohm, Tiziana Tiberio, Caterina Galloni, Noa Persiani

14 dicembre ore 15.00 e 3 gennaio ore 12.00
AI CADUTI
Lettura scenica  a cura di Maria Sandrelli.
Con Maria Sandrelli, Alba Bartoli, Chiara Condrò, Alexandra Mogos. Interventi musicali di Riccardo  Vannuccini

19 dicembre e 6 gennaio ore 12.00
L’ABISSO
Performance  teatrale a cura di Caterina  Galloni.
Con Elisa Menon, Lars Rohm, Tiziana Tiberio, Caterina Galloni, Noa Persiani

4 gennaio ore 12.00
IMPRESSIONI
Performance  musicale a cura di Tiziana  Tiberio.
Con Tiziana Tiberio (voce), Silvia Panetti (violoncello), Paolo Marchi (violino) 

MUSEO DELLE MURA
Via di Porta S. Sebastiano,  18

A cura di Altrosg uardo Associa zione Cultura le
RACCONTI NELLE TORRI

L'umanità non smette mai di raccontarsi  storie. Si comincia da bambini e si diventa golosi di racconti e ognuno si arrangia come può: legge, va al cinema, guarda la televisione. Però
la Vista si distrae molto più facilmente dell'Udito, che più è adatto a raccogliere l'imperativo del poeta Daumal: “Covate le mie parole, fatele crescere, fatele parlare!”
Ripescare nel gran mare dei racconti quelli che abbiamo amato, quelli che ci hanno affascinato, può essere piacevole ma anche significativo e utile. Significativo perché contribuisce  al recupero di facoltà quasi perdute (narrare-ascoltare). Utile perché, a differenza dell'informazione che ci schiaccia sul quotidiano, "la giornaliera luce delle gazzette" direbbe Leopardi,   il racconto ha un respiro più ampio, ci si può perdere dentro, fino a vedersi da un punto di vista sconosciuto e guardare  il mondo con occhi nuovi. Saremo in compagnia di Kafka, Landolfi, Lu Xun, Borges, Bachmann, Stevenson, Buzzati, Cechov, Dick, Munro, Gadda, Carver, Pirandello, ecc.

CONCERTO
7 dicembre ore 11.00
Con Riccardo  Veno & la piccola Orchestra Invisibile
RACCONTI NELLE TORRI
Con Renato Carpentieri, Antonello Cossia, Valeria Luchetti
Musiche dal vivo Riccardo Veno

19 dicembre ore 11.00 e 20 dicembre ore 19.00
Ospite Ilaria Falini

20 e 21 dicembre ore 11.00
Ospite Valentina Carnelutti

23 e 24 dicembre ore 11.00
Ospite Roberta Sferzi

26, 30 e 31 dicembre ore 11.00
Ospite Valentina Vacca

27 dicembre ore 11 e ore 19.00 e 28 dicembre ore 11
Ospite Alvia Reale

2 gennaio ore 11.00 e ore 19.00
Ospiti Silvia Frasson e Massimo Wertmuller

3 gennaio ore 11.00
Ospiti Silvia Frasson e Ugo Maria Morosi

3 gennaio ore 19.00
Ospiti Ugo Maria Morosi e Barbara Valmorin

4 gennaio ore 11.00
Ospiti Anna Ferruzzo e Massimo Wertmuller

6 gennaio ore 11.00
Ospiti Anna Ferruzzo e Ugo Maria Morosi


MUSEO   DELLA   REPUBBLICA   ROMANA   E   DELLA MEMORIA GARIBALDINA
Largo di Porta San Pancrazio

A cura di Eskim o srl
LA  RIVOLUZIONE   ITALIANA.  MUSICHE,   STORIE  E
FILM SU GARIBALDI E IL RISORGIMENTO ROMANO

Un progetto di Nicola Fano
Musiche di Germano Mazzocchetti eseguite dal vivo dal fisarmonicista Denis Negroponte
Alle origini dall’Italia c’è una strana rivoluzione fallita, un’utopia magnifica e impossibile: la Repubblica Romana, vissuta una manciata di mesi del 1849. La spinta che condusse all’Unità d’Italia cominciò da lì e si concretizzò poi 
nell’uomo che con la sua figura statuaria segnò l’immaginario popolare, primo divo mondiale globale: Giuseppe Garibaldi. Il progetto “La rivoluzione italiana” proporrà al pubblico di oggi quel che di tutto ciò si è depositato sul nostro immaginario negli anni a seguire: le avventure, i miti, l’epopea (con i racconti  storici di Nicola Fano interpretati da Roberto De Francesco, Maurizio Donadoni, Iaia Forte, Maria Alberta Navello e Andrea Renzi),  i canti popolari d’epoca (interpretati dal Coro della Scuola di Musica Popolare di Testaccio diretto da Giovanna Marini e Sandra Cotronei) e i film di grandi registi che quei fatti hanno ricostruito (Vittorio De Sica, Roberto Rossellini, Goffredo Alessandrini, Francesco Rosi e Luigi Magni).

9 e 12 dicembre ore 19.00
LA REPUBBLICA ROMANA
Con Maurizio Donadoni

16 e 19 dicembre ore 19.00
ROSE MONTMASSON, L’UNICA DONNA DEI MILLE
Con Maria Alberta Novello

23 e 26 dicembre ore 19.00
L’EPOPEA DEI MILLE
Con Andrea Renzi e Roberto De Francesco

30 dicembre e 2 gennaio ore 19.00
FRANCESCA ARMOSINO, LA SPOSA PER FORZA
Con Iaia Forte

5 gennaio ore 18.00
MARATONA GARIBALDINA - Prima parte
Proiezione di “Un garibaldino al convento” di Vittorio De Sica (1942, 80’) e “Viva l'Italia!” di Roberto Rossellini
(1961, 138’). Presentazione di Alberto  Crespi

6 gennaio ore 18.00
MARATONA GARIBALDINA - Seconda parte
Proiezione  di  “In  nome del  popolo” sovrano di  Luigi  Magni  (1990, 110’)  e “Camicie  rosse” di Goffredo
Alessandrini e Francesco Rosi (1952, 99’). Presentazione di Alberto  Crespi

MUSEO DI SCULTURA ANTICA GIOVANNI BARRACCO
Corso Vittorio Emanuele, 166/a

A cura di Coop.  T eatro 91
VIAGGIO AL CENTRO DEL MUSEO


Il  Museo Barracco, contenitore  d’eccezione  della  cultura  classica,  romana ed egizia, accoglie un progetto che spazia tra le tante valenze simboliche  del viaggio. Dai viaggi dell’anima, intrapresi  alla ricerca della nostra parte più intima  ai viaggi di sola andata,
quelli in cui l’essenziale  è perdersi. Dal viaggio strictu  sensu,  organizzato per conoscere, esplorare, vedere terre nuove, al viaggio quotidiano di un rapporto, sia esso d’amore o d’amicizia. Dal viaggio che solo un libro può regalare al  viaggio tra musica e poesia, laddove l’evocazione del viaggio diventa più forte dello spostamento reale da un luogo a un altro. Ad accompagnare  il pubblico: la Camerata RCO Royal Concertgebouwn  Orchestra, Adele Tirante e Mirko Dettori, Iaia Forte, Monica Belardinelli, Susanna Stivali ed Eddy Palermo.
La fantasia dei più piccini viaggerà con lo spettacolo di marionette “Nell’armadio di marzapane”  in programma  il
6 gennaio.


10 e 17 dicembre ore 21.00
OMAGGIO A EDITH PIAF
Con Adele Tirante  (voce) e Mirco Dettori (fisarmonica)

12 e 20 dicembre ore 21.00
L’ISOLA DI ARTURO
Con Iaia Forte

13 dicembre e 3 gennaio ore 21.00
VIAGGI IN VERSO 
Con Monica Belardinelli (voce) Eleonora Tomassetti (fisarmonica) Pino Clementi (sax) Musiche di Federica Clementi

18 e 22 dicembre ore 21.00
L’ARTE DELL’INCONTRO
Con Susanna Stivali (voce), Eddy Palermo  (chitarra)

6 gennaio ore 12.00
L’ARMADIO DI MARZAPANE
Con Antonia D’Amore e Caterina Stillitano


VILLA DI MASSENZIO
Via Appia Antica, 153

A cura dell’Associa zione Culturale O Thia sos T ea troN a tura
FABULAE. “CANTARE” LE ORIGINI
Regia di Sista Bram ini

Rassegna di spettacoli itineranti tra le splendide rovine della Villa di Massenzio  che, tra narrazione e musica,  immergerà  gli spettatori  nella dimensione  del mito. In programma N ascita  di  R om a, spettacolo per ragazzi che diverte e coinvolge anche gli adulti  raccontando il mito della fondazione  di Roma; M iti di stelle, dalle Metamorfosi di Ovidio, spettacolo di narrazione per adulti (e ragazzi dagli 8 anni) che racconta il mito di Callisto e di altre costellazioni legate agli amori di Giove; Dem etra e Persefone che narra il mito del rapimento di  Persefone da parte del  dio  dei  Morti,  evento alla  base della  nascita  delle stagioni  e, infine, M eta m orfosi della ninfa Io, dalle Metamorfosi di Ovidio, interpretato da 5 attrici, che racconterà la storia della ninfa Io trasformata prima in vacca e poi nell dea Iside.

8 e 21 dicembre e 6 gennaio ore 11.00
Area del Circo
NASCITA DI ROMA
Con Camilla dell’Agnola, Andrea Maurizi, Veronica Pavani

13, 14 e 19 dicembre ore 16.00
Area del Circo
MITI DI STELLE
Con Sista Bramini, Francesca  Ferri, Camilla Dell’Agnola e Valentina Turrini

20 e 27 dicembre, 3 gennaio ore 15.00
Area antistante  i Carceres, Quadriportico
DEMETRA E PERSEFONE
Con Sista Bramini, Camilla Dell’Agnola, Valentina Turrini

28 dicembre, 2 e 4 gennaio ore 15.00
Area del Circo e antistante  i Carceres
METAMORFOSI DELLA NINFA IO
Con Sista Bramini, Francesca  Ferri, Camilla Dell’Agnola, Eva Paciulli, Valentina Turrini, Carla Taglietti


MUSEO NAPOLEONICO
Piazza di Ponte Umberto I, 1

A cura del Circolo  Cultura le Arg ostudio
IL    NOSTRO     TEMPO.    RACCONTI    DI    UN’EPOCA
ATTRAVERSO GLI AUTORI DEL ‘900

Dieci eventi, tra reading e concerti, curati da Katia Caselli, che hanno l’obiettivo  di raccontare  il nostro presente, attraverso un percorso che parla del nostro passato.
In programma: una rivisitazione de “Il Deserto dei tartari” di Dino Buzzati; la messa in scena del testo dell’autore
spagnolo Josep M. Benet I Jornet “Sotto la casa”, un thriller che racconta le frustrazioni di oggi attraverso i mali che nascono da internet e dalla violenza della guerra; una giornata dedicata al tennis inteso non semplicemente 
come uno sport, ma come una filosofia di vita, come simbolo di uno scontro storico; una dedicata  ai vizi del vivere quotidiano della nostra epoca (con letture da Francesco Piccolo e David Foster Wallace);  un lettura itinerante dedicata alla vita e ai pensieri della scultrice Camille Claudel; un concerto di pianoforte a quattro mani di  Giovanni  Di  Giandomenico  e  Francesco Leineri;  un  reading  de  “Le città invisibili  di  Italo Calvino”, accompagnato dai suoni realizzati dal giovane compositore  Giovanni Di Giandomenico; una lettura dei tweet della  spy  story  scritta  dal  premio  Pulitzer  Jennifer Egan, “La scatola  nera”  e, infine, il  giovane violista compositore  Gabriele Rendina accompagnerà le parole di Tiziano Panici tratte da “I miti greci” di Roberto Graves.

7 dicembre ore 19.00
Spettacolo teatrale IL DESERTO DEI TARTARI
Di Dino Buzzati, con Woody Neri, adattamento drammaturgico Maura Pettoruso

8 dicembre ore 11.00
Reading SOTTO LA CASA
di Josep M. Benet I Jornet, traduzione Pino Tierno, con Mauro Santopietro e Tiziano Panici

13 dicembre ore 19.00
Reading di brani tratti da
TERRIBILE  SPLENDORE.  LA PIÙ  BELLA PARTITA DI  TENNIS   DI  TUTTI  I TEMPI  di  J. Marshall Fisher
IL TENNIS  COME ESPERIENZA RELIGIOSA  di David Foster Wallace
OPEN di Andre Agassi
Con Luca Mannocci

14 dicembre ore 11.00
Reading di brani tratti da
MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITÀ di Francesco  Piccolo
UNA COSA DIVERTENTE  CHE NON  FARÒ MAI PIÙ di David  Foster Wallace
Con Gabriele  Paolocà

20 dicembre ore 12.00 e ore 16.00
Reading di CAMILLE  CLAUDEL brani dedicati alla scultrice
a cura di Alice Spisa. Spettacolo  itinerante.

21 dicembre ore 17.00
CONCERTO DI PIANOFORTE ESECUZIONE A QUATTRO MANI
di Giovanni Di Giandomenico e Francesco Leineri

3 gennaio ore 19.00
Reading LE CITTÀ INVISIBILI
di Italo Calvino, con Tiziano Panici, musica dal vivo Giovanni Di Giandomenico

4 gennaio ore 11.00
LA SCATOLA NERA
di Jennifer  Egan, con Anna Favella e Chiara Mancuso

6 gennaio ore 12.00
Reading I MITI GRECI
di Robert Graves, con Tiziano Panici, musica dal vivo Gabriele Rendina

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • Sunset Drive In, il cinema estivo all'aperto a Cinecittà

    • dal 3 luglio al 3 ottobre 2020
    • Cinecittà Studios
  • Apre Il Regno di Babbo Natale: un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Il tempo di Caravaggio. Capolavori della collezione di Roberto Longhi, prorogata la mostra

    • dal 16 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento