"Jungle Cube", i privè di Qvinto per assicurare distanziamento sociale e atmosfera tropicale

Il ristorante romano riapre inaugurando il Jungle Garden. Dehors ambientati in un'atmosfera tropicale e privé in legno, ognuno con un massimo di 4 coperti per assicurare comodità e sicurezza

L’esperienza unica e affascinante di mangiare a Roma immersi in un giardino tropicale, con colori e suoni tipici di una giungla, in assoluta serenità e comfort. Questa la nuova proposta lanciata da Qvinto, polo della ristorazione romana nella cornice verde del Parco di Tor di Qvinto, che per la riapertura ha inaugurato il Jungle Garden, un’area esclusiva all’aperto, per vivere un momento sensazionale e originale.

Il Jungle Garden è formato da dehors ambientati in un’atmosfera tropicale e da 4 Jungle Cube, privé in legno, ognuno con un massimo di 4 coperti, sistemati nell’ampio spazio esterno di Qvinto e distanziati l’un l’altro, con la comodità sia di ordinare, scaricando il menù, sia di pagare, direttamente dal proprio smartphone.

I privé sono stati arredati con piante e fiori tropicali e vengono sanificati dopo ogni utilizzo, in modo tale da regalare speciali momenti di serenità, in piena sicurezza e nel rispetto delle norme a tutela della salute. Non solo. L’atmosfera tropicale potrà essere vissuta anche nel Cool garden, l’ampio giardino antistante il ristorante, con poltrone e divani arredati in maniera accogliente e circondati da un paesaggio esotico.

Nel Cool garden la food and drink experience sarà allietata da musica live, per aperitivo e after dinner, e dallo shaker dei barman di Qvinto; nel Jungle, a questo, si aggiungerà anche l’affascinante sottofondo di cinguettii, per vivere davvero l’esperienza tropicale. In più, il venerdì e la domenica spazio al piano bar di Qvinto.

Ai Jungle e Cool garden si potrà accedere in qualunque momento della giornata, durante gli orari di apertura di Qvinto, ossia dalle 10 del mattino alle 2 di notte, per gustare i suoi piatti unici e drink ricercati.

“Qvinto da sempre cerca di offrire esperienze uniche ed esclusive ai suoi clienti. Per questo, anche per rispettare le nuove regole relative alla ristorazione, abbiamo pensato ad una nuova e originale modalità per garantire il cosiddetto ‘distanziamento sociale’: la giugla tropicale, coi riservati e affascinanti privé, sistemati dove prima c’erano gli Igloo che tanto successo avevano riscontrato, saprà garantire una situazione indimenticabile, nel pieno comfort e relax”, ha affermato Simone Pellegrino, general manager di Qvinto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questa soluzione è stata pensata proprio per garantire ai nostri clienti serenità e sicurezza: in qualsiasi momento della giornata si potranno provare i nostri piatti gourmet e sorseggiare drink, immersi in un fantastico ambiente come il paradiso del giardino tropicale, che regalerà un’atmosfera esotica unica e suggestiva”, ha concluso Pellegrino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento