Architettura e colori dell’antichità: l’Auditorium di Mecenate (Ingresso straordinario)

Nel cuore del quartiere Esquilino si nasconde un piccolo gioiello di epoca romana. Passeggiando lungo via Merulana infatti è possibile imbattersi in una sala semisotterranea che nasconde al suo interno dei meravigliosi affreschi, unico resto del complesso architettonico appartenuto a Mecenate, celebre statista e collaboratore di Augusto. Il sito, giunto a noi ben conservato nel suo complesso, è costituito da una grande sala con abside semicircolare sul fondo, oggi coperta da una moderna tettoia ma un tempo caratterizzato da una copertura a volta. Al suo interno si conserva una importante e bellissima decorazione pittorica (I sec. d.C.) conservata sia dentro che sopra le nicchie, dove corre un lungo fregio su fondo nero con scene dionisiache e giardini miniaturistici.

Raffigurazioni analoghe si trovavano anche nelle nicchie che movimentano le pareti laterali e la parete curva di fondo, affrescate internamente come se fossero delle finestre aperte su giardini ricchi di fontane e animati da piccoli uccelli in volo. La sala che, al momento del ritrovamento fu ipotizzata come Auditorium, è stata in seguito identificata come un ninfeo, luogo di riunioni conviviali e culturali. Il ritrovamento sull’intonaco esterno dell’abside di alcuni versi di un epigramma del poeta greco Callimaco sugli effetti dell’amore e del vino rappresentano un’ulteriore riprova di un utilizzo in tal senso. Il ritrovamento del complesso avvenne nel 1874 quando, in seguito alla proclamazione della città di Roma come Capitale del Regno di Italia, furono realizzati numerosi lavori di scavo in quell’area per la realizzazione del nascente quartiere Esquilino.

Per ulteriori informazioni visita il sito: https://esperide.it/13-aprile-2018-architettura-e-colori-dellantichita-lauditorium-di-mecenate-ingresso-speciale/

La prenotazione è obbligatoria

APPUNTAMENTO: Largo Leopardi, mezz’ora prima dell’inizio della visita per chi deve ancora iscriversi all’associazione Esperide, un quarto d’ora prima per i soci iscritti.
CONTRIBUTO DELLA VISITA: 10 euro per coloro che devono ancora iscriversi, 6 euro per i già tesserati. Da aggiungere il biglietto d’ingresso di 6 euro intero, 5 ridotto. Per i residenti a Roma Capitale 5 intero, 4 ridotto. Per gruppi di minimo 12 partecipanti potrà essere incluso l’utilizzo degli auricolari al costo di 1,50 euro.
PER PRENOTARE: indirizzo email info@esperide.it; telefono: 3498926716 – 394750696.
COME ARRIVARE: Linee bus Atac 75, 16, 714, fermata Merulana/Brancaccio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Viaggi nell’antica Roma, lo spettacolo multimediale al Foro di Augusto

    • dal 8 luglio al 8 novembre 2020
    • Fori Imperiali – Foro di Augusto
  • I murales di Tor Marancia: il museo senza pareti, visita guidata per famiglie

    • 25 ottobre 2020
    • Tor Marancia

I più visti

  • "Banksy A visual protest": oltre 90 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 8 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Chiostro del Bramante
  • "Dinosauri in carne e ossa" nell'Oasi WWF di Fregene

    • dal 22 marzo 2019 al 16 novembre 2020
    • Oasi WWF Macchiagrande
  • Il Regno di Babbo Natale, un mondo incantato a un'ora da Roma

    • dal 18 settembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Vetralla (VT)
  • Back to nature, installazioni d'artista a Villa Borghese

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 13 dicembre 2020
    • Villa Borghese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RomaToday è in caricamento