Venerdì, 15 Ottobre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Tor Bella Monaca, acqua dalle pareti e condutture rotte: "La siccità per noi è stata una salvezza"

Viaggio nella Torre 1 di via dell'Archeologia dove gli inquilini da anni convivono con muffe e cascate d'acqua dentro casa. E da circa 8 mesi perde una conduttura Acea dentro il cortile.

"Per molti la siccità è  un problema, per noi una salvezza: almeno abbiamo avuto meno pioggia dentro le nostre case". A parlare è Vittoria Guspini, inquilina dal 1983 al decimo piano della Torre 1, comparto R4, di Tor Bella Monaca. Una situazione condivisa con gli altri abitanti dello stabile di proprietà del Comune di Roma che qui, da anni, non vedono nessun addetto alla manutenzione.

Guaina sulla terrazza completamente distrutta e mancante in alcune parti, da qui delle vere e proprie cascate d'acqua sulle loro pareti di casa, e che arriva fin sotto i locali degli ascensori e nelle cantine. "Per tenerci buoni ci hanno messo una pompa che la estraee - spiega Evelina Forgetta, anche lei assegnataria dall'83 - ma le infiltrazioni dentro la torre ovviamente vanno avanti, e come se non bastasse da quasi un anno conviviamo con questa grossa pozza nel cortile, che porta zanzare e altri insetti".

Quello a cui si riferisce, proviene da una conduttura collegata alla rete idrica centrale di Acea "che hanno riparato all'esterno - continua Forgetta - ma qui dentro non hanno potuto fare niente perchè lo deve fare il Comune. E si continua a perdere acqua potabile. Se pensiamo che il presidente del municipio Romanella pensava fossero case Ater, siamo proprio in buone mani". Tra disperazione e rassegnazione c'è anche chi è disposto a provvedere da se per qualche intervento di manutenzione, "a patto che lo scalino dall'affitto", dice Goffredo Martini che abita al secondo piano con moglie e figlia disabili.

Storie di ultimi. Di quella parte della periferia romana costretta a vivere nell'abbandono delle istutuzioni.

Video popolari

VIDEO | Tor Bella Monaca, acqua dalle pareti e condutture rotte: "La siccità per noi è stata una salvezza"

RomaToday è in caricamento