Martedì, 21 Settembre 2021

Corcolle, gabbie aperte e leoni in fuga. Il titolare del circo: “Un'azione premeditata”

Rony Vassallo racconta cos'è successo: "Mia moglie ha visto due ragazzi scappare su uno scooter, poi gli animali liberi"

Un pomeriggio intenso per il circo Rony Roller che in questi giorni sosta tra via Polense e via Fermignano, a Giardini di Corcolle, quando nel pomeriggio di ieri, martedì 10 maggio, due leoni sono usciti fuori dalle loro gabbie. Attimi di paura per chi ha assistito alla scena. Panico per i titolari del circo, che hanno dovuto mettere subito fine alla loro breve fuga, rimasta comunque all'interno del perimetro dell'arena circense. 

Siamo andati a sentire Rony Vassalo, uno dei titolari per provare a capire quello che è successo: "Sospetto che ci tenesserio d'occhio - spiega - hanno agito in un giorno di riposo e quando non c'erano lavoratorio in giro. E' stata un'azione mirata e questo mi spaventa". Il sospetto è rivolto verso il mpndo negli anialisti che, spiega "ci hanno già staccato molti manifesti e fatto piccole dimostrazioni di dissenzo. Ma questo è lavoro e noi siamo imprenditori".

Mentre gli abitanti di zora ironizzano: "A noi non ci fa paura niente, li amiamo gli animali". Sul caso i militari della stazione di San Vittorino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Corcolle, gabbie aperte e leoni in fuga. Il titolare del circo: “Un'azione premeditata”

RomaToday è in caricamento