TiburtinoToday

Due furti in due settimane, il mercato San Romano alza la voce: "Vogliamo la sorveglianza"

I malviventi si sono introdotti all'interno della struttura dalle finestre. Sono stati depredati i banchi della frutta

Poco più di due settimane e al mercato rionale di San Romano si è registrato un nuovo furto. Nella notte tra domenica e lunedì, ignoti si sono introdotti all'interno dei locali saccheggiando alcuni banchi. Da qui la richiesta alle istituzioni è tornata ad essere "vigilanza".

A raccontare quella che sta diventando una storia sempre più esasperante è Valerio Giudice, presidente del mercato, che proprio attarverso le pagine del nostro giornale aveva chiesto anche la riqualificazione della struttura. Già perché ormai tra banchi fatiscenti e pulizia "fai da te", le condizioni del mercato sono diventate sempre più allarmanti. A compromettere una situazione già insicura, l'assenza di vigilanza come è stato dimostrato dal furto dello scorso 13 febbraio che, nei fatti, è avvenuto anche con le stesse modalità.

Insomma, il mercato rionale San Romano è diventato un "bocconcino appettitoso" per malviventi che di notte si introducono nella struttura. "Sono entrati dalle finestre e hanno disattivato il sistema di sorveglianza – ha spiegato Giudice – hanno derubato le frutterie, prodotti alimentari e una cospicua quantità di noci del valore di oltre 300 euro, per uscire poi, hanno rotto i lucchetti che utilizziamo per la chiusura a fine giornata". Ancora una depradazione dei banch, quindi.

mercato-san-romano-02-2

"Non è da sottovalutare la presenza dell'ufficio anagrafico che contiene documenti – ha aggiunto il presidente del mercato – questa mattina ho contattato il municipio, anche per questa ragione, e mi è stato riferito che avrò delle risposte in merito". La parola d'ordine, dunque: "Sorveglianza". Giudice ha voluto lanciare un nuovo grido d'allarme: "Negli anni passati qui c'era un guardiano, poi è andato in pensione e non è stato mai sostituito, eppure ci sono delle stanze dedicate a questo fine che potrebbero essere utilizzate, almeno di notte perché le telecamere sono poche e noi non abbiamo la forza economica di far fronte a spese ingenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento